Basket Serie B, nuovo sponsor per i Raggisolaris: Rekico Caffè

La nuova maglia debutterà a Scandiano domenica 2 ottobre alle 18 contro il Basket 2000 Reggio Emilia nella prima giornata di campionato.

Dopo una lunga attività di sponsorizzazione cominciata negli anni della Promozione, Rekico Caffè, azienda faentina attiva nel settore della torrefazione, ha deciso di incrementare il suo investimento nel progetto sportivo dei Raggisolaris, diventandone il principale sostenitore economico. Il club avrà così per la prima volta nella sua storia un main sponsor sulla canotta e si appresta a girare l’Italia per il campionato di Serie B col nome Rekico Faenza. La nuova maglia debutterà a Scandiano domenica 2 ottobre alle 18 contro il Basket 2000 Reggio Emilia nella prima giornata di campionato.

“Siamo molto orgogliosi di questa partnership – spiega Alberto Castellari, presidente del consiglio d'amministrazione della Rekico - e dopo tanti anni di collaborazione con i Raggisolaris abbiamo deciso di compiere il grande salto diventando il main sponsor per la stagione 2016/17. Sarà un vero onore vedere il nostro marchio sulle canotte della squadra. Oltre alla grande scalata che il club ha fatto in questi anni dalla Promozione alla serie B, a colpirci è stato il progetto legato ai giovani che sta portando avanti con la Raggisolaris Academy, realtà che sta avendo molti tesserati nonostante abbia soltanto un anno di vita. La storia dei Raggisolaris assomiglia a quella della Rekico, perché entrambe partendo da zero sono diventati importanti realtà. Da grande tifoso mi auguro una stagione divertente e credo che i play off sarebbero un grande risultato. Mi piacerebbe molto vedere i Raggisolaris un giorno in serie A2 e chissà che questo desiderio non si possa un giorno avverare”.

 “Avere siglato questo importante accordo economico-sportivo - evidenzia il presidente della Raggisolaris Faenza Filippo Raggi - è per la nostra società una importante iniezione di fiducia e testimonianza di avere sviluppato un prodotto basket imprenditorialmente appetibile, per il quale voglio ringraziare tutto il mio staff per avere lavorato duramente in questi anni nella stessa direzione. Personalmente sono felice di sposare una nuova sfida a fianco di persone che conosco da diversi anni e stimo, per le quali darò il massimo contributo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Avere come main sponsor una azienda che ha sempre sostenuto il nostro progetto fin dai tempi della Promozione e faentina al 100% è stupendo e non potevamo fare una scelta migliore - sottolinea il general manager della Raggisolaris Faenza, Andrea Baccarini -. Daremo il massimo per onorare al meglio il nome Rekico contro ogni avversario. Le prime amichevoli della preseason sono state positive e hanno dimostrato che stiamo percorrendo la strada giusta per crescere e trovare la giusta coesione il prima possibile. Saremo pronti per l’esordio in campionato del 2 ottobre per far debuttare la Rekico Faenza con una vittoria”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Coronavirus, la nuova fotografia dei contagiati: undici sono in isolamento domiciliare

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento