rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Sport Faenza

Raggisolaris, Giovanni Penserini: "A metà marzo finalmente rientrerò"

“Non ci crederete ma sono ancora vivo – scherza Pens -. Ho vissuto mesi lunghi e difficili dove ho lavorato tanto sperando di rientrare il prima possibile e invece mi sono dovuto operare"

La lunga attesa sta finalmente per finire. Giovanni Penserini si sta preparando per ritornare a vestire la maglia della Rekico dopo oltre cinque mesi di stop. Il giocatore si è infortunato al ginocchio destro martedì 18 ottobre in allenamento pochi giorni dopo la vittoria con Orzinuovi, provando poi a rientrare poche settimane più tardi ed infatti sabato 18 novembre era nei dieci a San Vendemiano. Purtroppo però c’è stata una ricaduta che lo ha costretto ad un piccolo intervento a dicembre, prolungando così la sua assenza. Adesso il “calvario” sta per terminare e Pens è pronto ad indossare la canotta con il numero 3 (ad inizio stagione aveva il 12) per la prima volta.

 
“Non ci crederete ma sono ancora vivo – scherza Pens -. Ho vissuto mesi lunghi e difficili dove ho lavorato tanto sperando di rientrare il prima possibile e invece mi sono dovuto operare. Venerdì scorso ho avuto l’ok dai medici per iniziare il recupero completo e mi sono già messo al lavoro. In questi mesi ho sempre continuato a seguire la squadra e a soffrire insieme ai miei compagni che sono stati bravissimi, perché stanno disputando una stagione ben sopra alle aspettative. Voglio contribuire anche io a dar loro una mano il prima possibile e se tutto andrà per il meglio, potrei rientrare dopo la pausa per la Coppa Italia del 5 marzo. Ai tifosi dico che presto torneremo a lottare e a divertirci insieme. Fino ad ora ho contribuito a tifare dagli spalti, ma adesso voglio ritornare a giocare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raggisolaris, Giovanni Penserini: "A metà marzo finalmente rientrerò"

RavennaToday è in caricamento