rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Sport

Ravenna archivia una grande serata per ricordare Gionata Mingozzi

In campo si sono impegnati per dare ancora più valore alla serata il Ravenna FC, presentato nell’occasione ufficialmente a città, tifosi

Gol, applausi, momenti di vera e pura emozione e commozione, sorrisi e spirito di aggregazione. C’è stato tutto questo, giovedì sera, al Benelli per “Una partita per Gio”, l’iniziativa promossa dal Ravenna FC e dall’associazione Il Sorriso di Gio, formata dagli amici di Gionata Mingozzi, nata per regalare un sorriso a chi più ne ha bisogno, per ricordare il calciatore ravennate, a otto anni dalla sua scomparsa, e per raccogliere fondi a sostegno delle iniziative e dei progetti dell’associazione.

In campo si sono impegnati per dare ancora più valore alla serata il Ravenna FC, presentato nell’occasione ufficialmente a città, tifosi, alla presenza delle principali istituzioni cittadine, dello staff societario al completo e degli sponsor principali del club, l’Azzurra, allenata da Luigi Falco, protagonista in campo con il Ravenna nella seconda metà degli anni ’80, e la selezione de Il Sorriso di Giò, guidata in panchina da Massimo Gadda e in campo da Ivan Tosi, altri due ex giallorossi che hanno contribuito a riannodare i fili della memoria.

Il trofeo in palio è andato al Ravenna, schierato da mister Antonioli con il 4-3-3, che ha travolto Il Sorriso di Giò per 8-0, con un sontuoso Graziani sugli scudi, autore di un pokerissimo, affiancato da Boschetti, Ballardini e Ambrogetti nel contribuire alla goleada, e poi nell’ultima partita della serata l’Azzurra per 3-0 con i sigilli di Forte,Mandorlini e Innocenti. Nel primo match della serata, l’Azzurra si è imposta ai rigori 4-2 su Il Sorriso di Gio, dopo lo 0-0 del tempo regolamentare.

I giallorossi torneranno in campo già domani pomeriggio a Savignano sul Rubicone, per disputare il 30° “Memorial Piero Marconi”. Il programma dell’evento prevede alle ore 16 la sfida tra la Savignanese e il San Marino, poi a seguire i giallorossi affronteranno la perdente (ore 17) e poi la vincente (ore 18) della prima partita. E a otto giorni dal via ufficiale con la prima partita di Coppa Italia, Ravenna-Mezzolara in programma domenica 21 agosto, il triangolare di domani rappresenta una buona verifica delle condizioni generali della squadra che anche ieri, pur tenendo in dovuto conto il netto divario tecnico con le antagoniste, ha fatto vedere precise idee di gioco e ha chiuso ancora senza reti al passivo.


I tabellini delle due partite del Ravenna

Ravenna-Il Sorriso di Gio 8-0

RAVENNA (4-3-3): Venturi (36’ Spurio); Minardi, Giacomoni, Mingozzi, Venturini; Ballardini, Derjai, Selleri; Boschetti, Graziani, Ambrogetti. All.: Antonioli.
IL SORRISO DI GIO’: Francesconi, Padovani, Mazzetti, Magrini (20’ Budriesi), Bartoletti, Filieri, Mazzavillani (35’ L. Polo), Bazzi, Mar. Zeppa (30’ Salimbeni), Canducci, Mat. Zeppa (38’ Mar. Zeppa). All.: Gadda.
RETI: 10’ Boschetti, 13’, 23’, 29’, 30’ e 41’ Graziani, 27’ Ballardini, 32’ Ambrogetti.

Ravenna-Azzurra 3-0

RAVENNA (4-3-3): Spurio (31’ Maddalena); Larese, Foschi, Mandorlini, Calderoni; Sabba, Guagneli, Forte; Zhytarchuk, Innocenti, Luzzi. All.: Antonioli.
AZZURRA: Fiori, Gordini, Magrini, Cavallini (29’ Benzoni), Zaccardo (32’ Di Dio), Tazzari, Ballardini (28’ Miccolis), Prati, Rossi (20’ Giusto), Biondini (25’ Friello), Anniballi (23’ Di Pietro). All.: Falco.
RETI: 15’ Forte, 31’ Mandorlini, 33’ Innocenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna archivia una grande serata per ricordare Gionata Mingozzi

RavennaToday è in caricamento