Ravenna evanescente: il Feralpisalò passeggia contro i giallorossi

Dopo la vittoria contro la Virtus Verona, la squadra di Giuseppe Magi incassa una pesante sconfitta nella trasferta contro il Feralpisalò

Il Ravenna continua nel suo andamento up & down. Dopo la vittoria contro la Virtus Verona, la squadra di Giuseppe Magi incassa una pesante sconfitta nella trasferta contro il Feralpisalò. Inizio arrembante dei padroni di casa, che trovano il gol al 17' grazie ad un errore difensivo di Marchi che Ceccarelli punisce insaccando alle spalle di Tonti. Il raddoppio arriva dopo appena dieci minuti sugli sviluppi di un calcio di punizione di Morosini. Ravenna evanescente e disordinato, e i padroni di casa mettono al sicuro i tre punti già quarto minuto della ripresa con Scarsella. I romagnoli non trovano la reazione e Tonti ci mette del suo per evitare una goleata. Così proprio non va.

La cronaca del match registra la prima occasione per i padroni d casa già al 4’, su un corner battuto dalla destra di Tonti il pallone balza pericolosamente nei pressi della linea, salva tutto Alari. Il Ravenna prova a rispondere al 13’ con De Grazia che mette un cross pericoloso ma non trova compagni a centro area. Al 18’ pasticcio in disimpegno della difesa giallorossa con Ceccarelli che intercetta il passaggio e si invola verso la porta fulminando Tonti per la rete del vantaggio. Neanche il tempo di riprendersi dal gol subito che il Ravenna concede una pericolosa punizione al limite dell’area. Morosini disegna una traiettoria che si insacca sotto la traversa, di fatto chiudendo il match prima ancora della mezz’ora. Giallorossi che hanno un sussulto di orgoglio al 32’ e producono una bella azione che libera Mokulu al colpo di testa da centro area, il centravanti non riesce a dare forza e De Lucia controlla. Si va al riposo sotto di due reti.

Neanche il tempo di provare ad imbastire un tentativo di rimonta che al 3’ della ripresa cala il sipario sulla gara con la terza rete dei padroni di casa, scappa D’Orazio sulla fascia e trova puntuale come sempre l’inserimento sul primo palo di Scarsella che segna il suo secondo gol stagionale. Feralpi sul velluto e Ravenna demoralizzato che non riesce a pungere, anzi ci vuole il miglior Tonti per negare la quarta gioia ai padroni di casa, in particolare a Miracoli che prova in tutti i modi a capitalizzare il gran lavoro fatto a favore dei compagni. Magi inserisce forze fresche e sullo scadere trova qualche trama che impensierisce la Feralpi, prima con il tiro di Fiorani che esce di poco, poi con il colpo di testa di Ferretti allo scadere, ma De Lucia vola e nega ai giallorossi il gol della bandiera. Troppo poco per pensare di portare a casa punti contro una Feralpisalò così quadrata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Critiche sui social all'attrice lughese scelta da Gucci

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Ci mette 'Anema e core' e apre una pizzeria napoletana: "E' la mia passione da sempre"

Torna su
RavennaToday è in caricamento