Sabato, 16 Ottobre 2021
Sport

Ravenna Rugby, ottimo il prologo nelle gare del sabato

I più piccoli si impongono a Cesena contro i locali bianconeri con un netto 52 a 7

Aprono ottimamente le gare del fine settimana le formazioni Under 16 e Under 18. I più piccoli si impongono a Cesena contro i locali bianconeri con un netto 52 a 7, consolidando con questa vittoria il terzo posto in graduatoria nel girone romagnolo ad una giornata dal termine della prima fase che vedrà i ravennati opposti all'ultima in classifica, il Castel San Pietro. Successivamente si disputerà una seconda fase che raggrupperà sia società romagnole, sia emiliane provenienti da un altro girone. La squadra Under 18 supera in trasferta piuttosto agevolmente Imola per 15 a 9 conquistando il terzo posto. Anche per questo campionato si è giunti al termine della prima fase a cui succederà una ulteriore che raggrupperà le terze e quarte classificate del girone romagnolo (Ravenna e Imola) ed emiliano (presumibilmente Modena e Piacenza). Nel pomeriggio di sabato anche gli "old" sono scesi in campo in un torneo svoltosi a Sesto Fiorentino. I Passatelli, che uniscono l'ardore agonistico con lo spirito goliardico, hanno ottenuto ottimi risultati, raccogliendo due vittorie contro i veneti del Roccia Rubàno e i liguri del Recco e pareggiando con i padroni di casa.
Domenica, infine, giocheranno le ragazze delle Muse a Rimini in un raggruppamento valevole per la Coppa Italia, incontrando altre sei formazioni emiliano-romagnole e, culmine di giornata, la squadra senior di C2 sarà opposta al Piacenza Rugby in campo amico. Partita dal pronostico aperto, gli emiliani alternano prestazioni di alto livello ad altre in cui riportano insuccessi inaspettati. Per questa importantissima gara, coach Mingolini potrà contare su alcuni rientri in squadra, tra cui quella dell'estremo Cantatore, dopo la lunga squalifica.
Appuntamento al campo di Via Isonzo alle ore 14,30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ravenna Rugby, ottimo il prologo nelle gare del sabato

RavennaToday è in caricamento