menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ravenna Top Cup, la seconda giornata è una festa del gol

Goleade anche per Fiorentina (6-0 alla Virtus Mandrio e 7-0 al Parma), Atalanta (9-1 all’Atletico 2000 Roma) e Roma (10-0 al Fano) e pure l’Inter dà il suo contributo alla sagra del gol

Seconda giornata della Ravenna Top Cup nel segno delle goleade: nelle 78 partite giocate sono state messe a segno ben 274 reti (media di 3,51 reti a gara). E tra i protagonisti di vittorie eclatanti nel punteggio c’è anche il Forlì che riscatta la sconfitta all’esordio contro l’Atalanta battendo 6-0 sia il Limite e Capraia di Firenze sia l’Atletico 2000 Roma. Due vittorie e una sconfitta fin qui anche per il Cesena che oggi ha battuto il Verona (3-0) e perso contro l’Euro Sport Academy Brindisi con identico punteggio.

Primi tre punti per il Ravenna che riscatta il ko contro i tarantini dello Statte (1-0) imponendosi nella terza giornata del suo girone sui cechi del Breclav per 2-0. Il San Pietro in Vincoli, dopo la sconfitta più che onorevole contro la Spal (0-2), conquista il suo primo punto fermando sul 2-2 il Rimini, a sua volta battuto nel primo incontro della giornata dal Granamica (1-5). Ancora ferme al palo, dopo tre incontri, Due Emme, Imolese e Santarcangelo.

Goleade anche per Fiorentina (6-0 alla Virtus Mandrio e 7-0 al Parma), Atalanta (9-1 all’Atletico 2000 Roma) e Roma (10-0 al Fano) e pure l’Inter dà il suo contributo alla sagra del gol imponendosi 5-0 sul West Japan Blue e 5-1 sulla Nuova Tor Tre Teste Roma. Domenica, con le restanti 78 partite ancora in calendario, si chiude la prima fase del torneo, che qualificherà al tabellone delle eliminazioni dirette 32 squadre. Prime partite alle ore 9.30, le ultime sono in programma alle ore 18.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento