Venerdì, 25 Giugno 2021
Sport

Trapani va a Ravenna in gita, l'OraSì ringrazia e si prende la terza vittoria consecutiva

Partita condizionata dalle importanti assenze tra le file ospiti, tra cui quelle di Miller e Mollura, unite all'espulsione durante il match di Spizzichini

Successo senza alcun tipo di problema per l'OraSì, che piega la già matematicamente capolista Trapani 85-59, chiudendo il girone azzurro con tre vittorie consecutive. Partita condizionata dalle importanti assenze tra le file ospiti, tra cui quelle di Miller e Mollura, unite all'espulsione durante il match di Spizzichini, che non hanno permesso alla 2B Control di fare una partita all'altezza. Givens il top scorer con 21 punti, risparmiato però per tutta l'ultima fase del match, col risultato già al sicuro. Sul suo cammino Ravenna trova Tortona, sconfitta domenica sera ai supplmentari da Napoli.

"È stata una tappa importante di avvicinamento ai playoff, volevo che la squadra prendesse coraggio e slancio dalla partita che è durata, per ovvi motivi, anche meno del previsto - afferma coach Massimo Cancellieri -. Per noi vincere avrebbe fatto la differenza, abbiamo anche risparmiato qualche energia e ci tengo a sottolineare con orgoglio lo sforzo che ha fatto la squadra per arrivare fin qui, con un ruolino di marcia importante e con sole tre sconfitte nelle ultime 14 gare. Vorrei che questa settimana fosse prolifica per cementare il giusto approccio ai play off dove incroceremo una squadra proveniente dal girone delle più forti. Per noi sarà molto dura ma in queste ultime partite abbiamo dato prova di  essere competitivi contro chiunque e questo sarà l’obiettivo primario, perché io non voglio fare comparsate".

La partita

Dopo un inizio freddo, si gioca su ritmi alti, e Givens realizza i primi 7 punti giallorossi. I siciliani si sbloccano con una tripla, mentre la prima bomba dei padroni di casa è firmata Cinciarini per il 10-8. L'ex Fortitudo e Chiumenti accompagnano Ravenna a quota 20, Renzi sulla sirena finale del primo quarto fa 20-15. Palermo dalla distanza trova il nono punto personale che vale il -4, quindi Cancellieri opta per la pausa breve. Grandissimo canestro da 3 punti di Rebec, i romagnoli dimostrano di essere in splendida forma. Un'ingenuità del giovane Vavoli permette a Corbett di insaccare una bomba e riportare Trapani sul -2. Vavoli poi si fa perdonare stoppando la guardia statunitense, dando via al secondo canestro consecutivo di Ravenna firmato Givens, per il 33-27, con conseguente timeout ospite. Il numero 45 porta prima la doppia cifra di vantaggio ai padroni di casa, poi su rimbalzo fa +12: 39-27. Grazie a un'ottima difesa, Ravenna va in fuga: 15 le lunghezze di vantaggio (46-31) dopo i liberi realizzati da Simioni. Il primo tempo si chiude 46-32, 19 punti del top scorer Givens.

Il secondo tempo ricomincia sulla falsariga del primo, la tripla di Rebec porta a +23 l'OraSì. Maspero aggiorna il massimo vantaggio con una tripla, che vale il +27. Trapani continua a subire i giallorossi, col libero di Buscaroli le lunghezze di distacco diventano 31. Il terzo quarto, con tanti giovani in campo, si chiude 76-47. I senatori vengono risparmiati nell'ultima fase del match in favore delle seconde linee, che non sfigurano. I ragazzi giovani, non abituati al minutaggio, hanno meno confidenza col campo: gli ultimi minuti non sono di vera pallacanestro. Trova i primi due punti anche il ravennate classe 2001 Giacomo Guidi. Finisce 85-59. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trapani va a Ravenna in gita, l'OraSì ringrazia e si prende la terza vittoria consecutiva

RavennaToday è in caricamento