menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Recupero di un disperso in mare: esercitazione dell'Aeronautica durante i corsi di Scuola Vela

Grazie alla disponibilità e alla collaborazione del’’83esimo Gruppo, 15esimo Stormo dell’Aeronautica Militare di stanza a Pisignano, infatti, è stato simulato il recupero di un disperso in mare

Nei giorni scorsi, il Circolo Nautico “Amici della Vela” – con i numerosi ragazzini ancora presenti alle lezioni settimanali della Centro Scuola Vela – è stato protagonista di un’iniziativa decisamente insolita e spettacolare, che ha incuriosito anche le migliaia di bagnanti presenti sulla spiaggia di Cervia. Grazie alla disponibilità e alla collaborazione del’’83esimo Gruppo, 15esimo Stormo dell’Aeronautica Militare di stanza a Pisignano, infatti, è stato simulato il recupero di un disperso in mare. In pratica, mentre i giovani partecipanti alla Scuola Vela erano in acqua sulle loro imbarcazioni, si è finto che una di queste si ribaltasse: rapidamente è giunto l’elicottero da Pisignano, simulando l’intervento di recupero del “naufrago” davanti agli sguardi attentissimi dei giovani velisti.

I quali, in precedenza, erano stati istruiti a terra – sia dai loro abituali istruttori del Circolo, sia da personale del 15° Stormo – sui corretti comportamenti da tenere in caso di ribaltamento dell’imbarcazione, per favorire l’avvicinamento dell’elicottero all’acqua. “E’ stata una iniziativa molto bella e certamente formativa - dichiara il presidente del Circolo, Sergio Savelli -: un’esercitazione a cui abbiamo partecipato volentieri, ovviamente sperando di non averne mai bisogno davvero".

"Mi ha fatto piacere notare che i bambini sono stati veramente molto attenti: gli istruttori hanno dato loro le indicazioni giuste per capire bene lo scopo e le dinamiche dell’esercitazione e il modo corretto per comportarsi in una malaugurata situazione analoga - aggiunge -. Soprattutto, a nome del Circolo voglio ringraziare lo Stormo per la totale disponibilità: abbiamo chiesto la loro collaborazione e non solo sono stati bravissimi, ma si sono resi disponibili anche in futuro per iniziative analoghe. Per noi è davvero l’avvio di un rapporto importante”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: esiste davvero il giorno più triste dell'anno?

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Utenze

Chiedere la rettifica della bolletta, come e quando si può fare

Domotica

Le cappe da cucina ideali per una casa smart

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento