Recupero di un disperso in mare: esercitazione dell'Aeronautica durante i corsi di Scuola Vela

Grazie alla disponibilità e alla collaborazione del’’83esimo Gruppo, 15esimo Stormo dell’Aeronautica Militare di stanza a Pisignano, infatti, è stato simulato il recupero di un disperso in mare

Nei giorni scorsi, il Circolo Nautico “Amici della Vela” – con i numerosi ragazzini ancora presenti alle lezioni settimanali della Centro Scuola Vela – è stato protagonista di un’iniziativa decisamente insolita e spettacolare, che ha incuriosito anche le migliaia di bagnanti presenti sulla spiaggia di Cervia. Grazie alla disponibilità e alla collaborazione del’’83esimo Gruppo, 15esimo Stormo dell’Aeronautica Militare di stanza a Pisignano, infatti, è stato simulato il recupero di un disperso in mare. In pratica, mentre i giovani partecipanti alla Scuola Vela erano in acqua sulle loro imbarcazioni, si è finto che una di queste si ribaltasse: rapidamente è giunto l’elicottero da Pisignano, simulando l’intervento di recupero del “naufrago” davanti agli sguardi attentissimi dei giovani velisti.

I quali, in precedenza, erano stati istruiti a terra – sia dai loro abituali istruttori del Circolo, sia da personale del 15° Stormo – sui corretti comportamenti da tenere in caso di ribaltamento dell’imbarcazione, per favorire l’avvicinamento dell’elicottero all’acqua. “E’ stata una iniziativa molto bella e certamente formativa - dichiara il presidente del Circolo, Sergio Savelli -: un’esercitazione a cui abbiamo partecipato volentieri, ovviamente sperando di non averne mai bisogno davvero".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Mi ha fatto piacere notare che i bambini sono stati veramente molto attenti: gli istruttori hanno dato loro le indicazioni giuste per capire bene lo scopo e le dinamiche dell’esercitazione e il modo corretto per comportarsi in una malaugurata situazione analoga - aggiunge -. Soprattutto, a nome del Circolo voglio ringraziare lo Stormo per la totale disponibilità: abbiamo chiesto la loro collaborazione e non solo sono stati bravissimi, ma si sono resi disponibili anche in futuro per iniziative analoghe. Per noi è davvero l’avvio di un rapporto importante”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento