menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emozioni a Imola con l'Historic Minardi Day, Patrese si riprende la Williams: "E' come essere tornato a casa"

L'appuntamento partorito quattro anni fa dalla mente geniale di Giancarlo Minardi sta diventando sempre più un richiamo

C'era una magica atmosfera sabato all'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Simile a quella che si respirava qualche decennio fa. La clessidra dell'Historic Minardi Day ha riportato gli appassionati della Formula Uno indietro nel tempo. L'appuntamento partorito quattro anni fa dalla mente geniale di Giancarlo Minardi sta diventando sempre più un richiamo per chi non si riconosce più in questa Formula Uno troppo tecnologica e spesso priva di sentimento.

I box dell'impianto del Santerno sono stati letteralmente presi d'assalto. C'era tanto desiderio di vedere le vecchie monoposto in pensione da vicino, ma anche sentirle rombare tra i sali e scendi di un tracciato che ha fatto la storia del Circus e che ora viene preferito a piste dove saltano tombini o Paesi dove il "dio denaro" riesce a prevalare. A Imola ha vinto la passione.

Grazie ad una splendida giornata di sole, l'autodromo dove esattamente tredici anni fa saliva per l'ultima volta sul gradino più alto del podio Michael Schumacher ha visto un bagno di folla superiore alle precedenti edizioni. Forse perchè, oltre alle monoposto di Faenza, in pista si è visto anche un beniamino degli amanti del Motorsport, Riccardo Patrese.

Il pilota padovano sabato è tornato al volante della Williams FW14-Renault con la quale nel 1991 aveva conquistato il terzo posto nel mondiale grazie a due vittorie (Messico e Portogallo) e 8 podi (senza dimenticare ben 4 pole position e 2 giri più veloci). In splendida forma, Patrese ha percorso alcuni giri con la vecchia, ma sempre verde, fiamma nata a Grove. Si tratta della vettura di Nigel Mansell fresca di restauro. "E' come essere tornato a casa, ho vissuto le vecchie emozioni", ha confessato. 

Tra gli ex piloti di F1 sono scesi in pista anche Pier Luigi Martini, con la Minardi M189-Ford, e Alex Caffi , con la Ensign N176. Gabriele Tredozi si è cimentato al volante della sua creatura, la Minardi PS04-Cosworth. Domenica si replica. E c'è da giurare che l'edizione 2019 è da record.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento