rotate-mobile
Sport

Rugby, i porpora oro si piegano alla superiorità dei marchigiani

I ravennati hanno disputato una buona prova, non solo di carattere, ma anche sotto il profilo del gioco

Mancano sempre diversi elementi alla coppia di allenatori Mingolini-Cotignoli (Barbaro, Benini, Gordini, Laghi, Marian), ma non è una novità e sarà sempre così fino al termine del campionato.
Affrontando la prima in classifica, i porpora oro non potevano nutrire grandi aspirazioni di successo, potevano mettere in campo la volontà di lottare su tutti i palloni ed in ogni angolo del campo e così, in generale, è stato, ma lo strapotere fisico dei marchigiani più che le qualità tecniche ha fatto la differenza. La superiorità fisica degli ospiti è emersa soprattutto in mischia chiusa e nei placcaggi. I ravennati hanno disputato una buona prova, non solo di carattere, ma anche sotto il profilo del gioco, peccato però che precipitazione e ingenuità abbiano vanificato due evidentissime occasioni di realizzare altrettante mete nel primo tempo che avrebbero potuto dare una connotazione diversa all’incontro. Splendida la meta realizzata da Biagiotti, a seguito di una maul avanzante che ha avuto il sopravvento sulla prestanza dei marchigiani, sospinti fin quasi sulla linea di meta.

Ravenna Rugby-US San Benedetto Regio Picena  8 – 24 (primo tempo 3 – 5) (mete 1-4) (punti in class. 0-5)

Formazione del Ravenna Rugby: Bassi (al 18’ 2^t.Benelli), Fattori, Zinzani (al 20’ 2^t.Ibra), Tassinari, Gaudenzi, Sangiorgi, Loforte, Xella (al 5’ 2^t.Biagiotti), De Zerbi, Cersosimo (al 33’ 2^t.Deggiovanni), Cantatore, Gardini M. (al 33’ 2^t.Hedli), Bado, Shehu, Trolio. A disposizione Gardini F.

Marcature: 1^ tempo: al 19’ c.p. Cersosimo, non realizzato; al 28’ meta San Benedetto, non trasformata; al 36’ c.p. Cersosimo, realizzato. 2^ tempo: al 5’ meta San Benedetto, trasformata; al 15’ meta San Benedetto, non trasformata; al 20’ meta Biagiotti, non trasformata da Cersosimo; al 40’ meta San Benedetto, trasformata.

Arbitro: Sig.Sergi (Bo)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, i porpora oro si piegano alla superiorità dei marchigiani

RavennaToday è in caricamento