menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby, ottima prestazione del Ravenna contro il Rimini

Siamo solo alla seconda uscita stagionale per il Ravenna Rugby, nonostante il campionato sia già alla quarta giornata, tra turni di riposo e rinvii per maltempo

Siamo solo alla seconda uscita stagionale per il Ravenna Rugby, nonostante il campionato sia già alla quarta giornata, tra turni di riposo e rinvii per maltempo. Positiva la prestazione della squadra guidata dal neo-allenatore La Rosa, che riscatta prontamente il secondo tempo opaco disputato nella prima giornata, persa contro Pieve di Cento. Dopo l’inaspettata retrocessione patita lo scorso anno infatti, frutto anche di una strana formula con cui la federazione ha organizzato il campionato di serie C1 (si pensi che la squadra vinse quasi la metà delle partite disputate nel corso della stagione), si è avviato un progetto di rilancio del Ravenna Rugby che inizia già a dare promettenti segnali, su tutti i rientri di numerosi ragazzi provenienti dal settore giovanile e dalla franchigia Romagna. Dei ventidue giocatori a foglio gara infatti ben dieci sono i nuovi giocatori schierati in questa occasione. Il risultato finale di 40 a 10 riflette correttamente i valori in campo.

Il predominio territoriale e il possesso palla sono stati nettamente a favore dei porpora-oro, i quali marcano due mete nel primo tempo, con Biagiotti e Shehu (0-14), a cui replica il Rimini con una segnatura sul finale di frazione (5-14). Nel secondo tempo il copione non cambia, alla terza meta segnata dai ravennati con Perrella (5-21) rispondono i padroni di casa (10-21), i quali però non riescono ad arginare la buona trasmissione del pallone dei trequarti ravennati che mettono il sigillo sul match con due mete del secondo centro Deggiovanni e una dell’estremo Cantatore (10-40). Buona anche la vena realizzativa dell’apertura Cersosimo, che di sei mete realizzate riesce a indirizzare in mezzo ai pali ben cinque calci di trasformazione. Il Ravenna conquista così la Easter Cup (Coppa Doria), messa in palio in ogni occasione in cui le due compagini romagnole si sfidano, che quindi resta ancora nella Clubhouse di Via Isonzo.

Rimini – Ravenna 10-40

Formazione RAVENNA RFC: Di Pace (Melandri), Fattori (Renzi), Saporetti (Bassi), Sangiorgi, Gaudenzi, Perrella, Valfrè (Rossini), Biagiotti, Lo Forte (Izzo), Cersosimo, Baldo (Capone), Shehu, Deggiovanni, Mamadou (Trolio), Cantatore. All. La Rosa.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento