menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rugby, sconfitta a testa alta per il Ravenna contro il Faenza

Il campionato adesso si ferma per gli impegni della nazionale, i Porpora Oro ritorneranno in campo domenica 2 dicembre per cercare contro il Castel San Pietro di centrare la prima vittoria stagionale

Il Ravenna RFC esce sconfitto ma a testa alta dal derby con il Faenza Rugby, al termine di una partita combattuta ed aperta fino alla fine. Partono bene i Porpora Oro che si portano in vantaggio al 5’ con una punizione di Trolio (3-0). Nel corso della prima frazione di gioco è il Ravenna Rfc a rendersi pericoloso, la mischia faentina è nettamente superiore, la touche è più equilibrata, mentre i tre quarti ravennati in più occasioni mettono in difficoltà i faentini, ma la manovra Porpora Oro non riesce a concretizzarsi in punti, escluso un calcio di punizione di Trolio al 28’ che porta il punteggio sul 6-0. La partita viene giocata dalle due squadre senza risparmio, c’è un certo agonismo che porta ad una serie di falli ripetuti che costano due cartellini gialli per parte (Sangiorgi ed Hedli per i Porpora Oro). Nel finale del tempo sono gli ospiti a portarsi pericolosamente nell’area di meta ravennate, e dopo vari tentativi arriva la meta faentina, con successiva trasformazione e si va a riposo sul 6-7.

Il secondo tempo inizia all’insegna dell’equilibrio, ma la mischia faentina nelle fasi statiche lascia al Ravenna pochi palloni da giocare e l’equilibrio viene rotto al 15’ dai faentini che vanno in meta al largo con l’ala (6-12), per poi andare sopra break pochi minuti dopo con il mediano di mischia che schiaccia l’ovale in mezzo ai pali al termine di una mischia sulla linea dei cinque metri dei padroni di casa. La meta è trasformata e si va così sul 6-19. La partita sembrerebbe chiusa, ma i Porpora Oro, nonostante le difficoltà non si arrendono e giocano col cuore, riuscendo a portarsi nella metà campo avversaria e a trovare la meta con Capone sulla bandierina a 5’ dal termine, Trolio trasforma e si riparte dal 13-19.

Gli ultimi minuti vedono i Porpora Oro attaccare con grande generosità, ma la difesa del Faenza e qualche errore dei tre quarti vanificano l’offensiva dei Porpora Oro e la partita si chiude sul punteggio di 13-19 per il Faenza che si riprende la Lamone Cup, persa nella gara di andata. Il campionato adesso si ferma per gli impegni della nazionale, i Porpora Oro ritorneranno in campo domenica 2 dicembre per cercare contro il Castel San Pietro di centrare la prima vittoria stagionale sul campo amico del Dribbling di via Isonzo, e risalire una classifica che vede proprio gli emiliani al penultimo posto precedere i ragazzi allenati da Emanuele Mingolini.Il Ravenna è sceso in campo con Bassi, Fattori, Di Pace (Benelli), Xella, Biagiotti (Burgalassi), Benini (Zinzani), Gaudenzi, Sangiorgi, Lo Forte, Trolio, Collu (Capone), Shehu, Hedli, Spagnolo, Cantatore A disp. Poggi. All. Mingolini 

Risultati 6 giornata girone E pool A serie C1
Formigine – Castel San Pietro 53-12
Ravenna – Faenza 13-19
Bologna 1928 cadetta – Imola 29-50

Classifica: Formigine 29, Imola 26, Bologna 12, Faenza 10, Castel San Pietro 3, Ravenna 1,

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento