Sport

Rugby, strada sempre più in salita dopo la terza sconfitta

Il Ravenna Rugby prosegue nella strada in salita, collezionando la terza sconfitta su tre partite disputate, ma questa volta non può recriminare su un risultato sprecato

Il Ravenna Rugby prosegue nella strada in salita, collezionando la terza sconfitta su tre partite disputate, ma questa volta non può recriminare su un risultato sprecato. Il Forlì è squadra di alto livello, la più forte sinora incontrata e, molto probabilmente, la migliore del girone. Dispone di un pacchetto di mischia molto pesante e potente che raramente ha permesso la conquista del pallone ai ravennati, potenti anche i centri che, seppur praticando un gioco ripetitivo, hanno avuto la meglio nelle azioni d’attacco, mettendo in seria difficoltà la difesa di casa. Davanti a un avversario simile, il Ravenna ha evidenziato l’inesperienza e la fragilità anche caratteriale di alcuni dei propri giovani giocatori che hanno commesso molti errori, impedendo, in particolare nella seconda parte di gara, la marcatura di mete, nonostante la possibilità si fosse presentata almeno tre volte. Se a ciò si aggiunge anche il forfait, dopo pochissimi minuti dall’inizio, del mediano di mischia Barbaro, colpito ad un occhio in una ruck, privando la propria squadra della velocità e furbizia che sono sue proprie capacità indiscusse, si comprende che per il Ravenna l’andamento dell’incontro era compromesso.

Ravenna Rugby – Forlì Rugby 1979  6-34 (primo tempo 6-22) (mete 0-5) (punti in classifica 0-5)
Formazione del Ravenna Rugby: Bassi (al 29’ 2^t.Zinzani), Loforte (al 15’ 2^t.Balella), Fattori(al 35’ 2^t.Di Discordia), Xella, Tassinari, Sangiorgi, Benini (al 39’ 1^ t.Biagiotti), De Zerbi, Barbaro (al 5’ 1^t.Gaudenzi), Gordini, Shehu (al 1’ 2^t. Hedli), Deggiovanni, Bado, Cantatore, Trolio (al 1’ 2^t. Cersosimo).
Formazione del Forlì Rugby 1979: Zaccariello, Magnani, Perugini, Gordini,, D’Agostino, Pezzi, Roncuzzi, Stempkowski, Parrinello, Marzocchi,, Nanni, Rani, Piegari, Giardini, Ancona.
A disposizione: Cornacchia, Cerchier, Biondo, Ghetti, Djimeni, Ciotola, Silvani.
Marcature per il Ravenna Rugby: 2 calci di punizione di Gordini
Arbitro: Fava
Cartellini gialli: al 20’ 2^ tempo Forlì

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rugby, strada sempre più in salita dopo la terza sconfitta

RavennaToday è in caricamento