Scherma, buoni risultati per gli atleti lughesi ad Ancona e Modena

Ad accompagnare gli atleti lughesi nelle due prove sono stati il maestro Fulvio Barcucci e gli istruttori Matteo Tellarini e Marco Orselli.

Un impegnativo weekend di gare è stato quello vissuto dalla Società Schermistica Lughese, che ha partecipato ad Ancona al Campionato Nazionale Giovani a squadre miste e a Modena al Campionato Regionale Gran Premio Giovanissimi. La competizione svoltasi nel capoluogo marchigiano - destinata agli atleti under 20 - prevede una formula particolare: a sfidarsi sono infatti quartetti composti da due ragazze e due ragazzi. La squadra di Lugo - composta da Sara Billi, Sofia Billi, Simone Greco e Guido Pirazzini - ha ottenuto una grande soddisfazione conquistando un ottimo undicesimo posto che - sottolinea la Società  - "dimostra come la scherma lughese sia pienamente in grado di competere con le più forti compagini a livello nazionale".

La gara di Modena era invece riservata agli under 14: qui Lugo ha schierato, nelle varie categorie, ben tredici schermidori, "a conferma - dichiara sempre la Società - della vitalità del movimento schermistico a Lugo, anche e soprattutto tra i più giovani". Questi i loro nomi:   Tommaso Bighini, Guido Bosi, Federico Bravi (per lui un ottavo posto nella categoria ragazzi), Mattia Calderoni, Riccardo Gennaro (classificatosi settimo nella categoria giovanissimi), Giordano Grimandi, Gabriele Lovatti, Pietro Monti, Francesco Segurini, Ettore Venturi, Sveva Venturi, Federico Veronese. Ad accompagnare gli atleti lughesi nelle due prove sono stati il maestro Fulvio Barcucci e gli istruttori Matteo Tellarini e Marco Orselli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nel riminese il primo caso in Romagna

Torna su
RavennaToday è in caricamento