menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scherma, tanti piazzamenti per i ravennati alla Prima prova Interregionale under14

Si è svolta a Verona la Prima Prova Interregionale GPG, primo banco di prova per gli atleti U14 del Circolo Ravennate della Spada

Si è svolta a Verona la Prima Prova Interregionale GPG, primo banco di prova per gli atleti U14 del Circolo Ravennate della Spada asd, che segna il debutto in categorie agonistiche per ben 11 dei 20 partecipanti affiliati alla società ravennate.

Iniziano senza timore gli assalti delle atlete della categoria Bambine, dopo il turno di girone guida la classifica provvisoria Elena Antonucci, seguita dalle compagne di sala Mariagrazia Casadio e Lavinia Delfino che si attestano nelle prime 20 posizioni e passano direttamente al secondo turno di assalti che superano senza difficoltà, soltanto un derby ravennate consente alla sola Elena di accedere al tabellone dei quarti di finale, dove deve fermarsi ai piedi del podio. Rispondono con altrettanta determinazione i coetanei della categoria Maschietti, con Francesco Delfino, Mattia G. Costa e Alessio Bazzocchi nella prima metà della classifica provvisoria, seguiti da Filippo Faccani, Lorenzo Tamburini e Lorenzo Santoni. Gli assalti del tabellone di eliminazione diretta vedono avanzare fino ai quarti di finale Francesco Delfino che ferma la sua corsa ai piedi del podio.

Nella categoria Giovanissime\i, le gemelle Anna e Alice Casamenti si fermano rispettivamente al 6° e 14° posto avendo incontrato sul loro percorso le atlete che risulteranno essere le finaliste; Tommaso Mazzotti e Gianluca Carra affrontano gli assalti di girone con buona determinazione, negli assalti di diretta Gianluca si arrende allo sloveno Ponikvar, Tommaso supera il padrone di casa Piantavigna ma si deve fermare sotto i colpi del corregionale Varone nell’assalto valido per il tabellone dei 16. La categoria Ragazzi\allievi vede purtroppo più di un derby ravennate: nel primo assalto del tabellone di dirette Matteo Lontani avanza sul compagno di sala Riccardo De Angelis, per trovarsi davanti, nel secondo turno, un altro compagno di sala, Alessandro Emiliani, che avrà la meglio su di lui per un solo punto di differenza riuscendo a raggiungere il tabellone dei 32. Buon debutto per Cristian Montanari che ben si comporta sia nella fase di girone che nel tabellone delle dirette, seguito dai compagni di sala Francesco Pizzo, Riccardo De Angelis e Giacomo Faccani, buona prestazione per Elettra Borghesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento