menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scherma: tre ori, un argento e due bronzi per il Circolo Ravennate della Spada

Alla prova regionale di qualificazione under 14 arrivano tanti successi per la squadra ravennate, guidata dagli ori di Pietro Zanzi, Elena Antonucci e Mariasole Romanini

Continuano a inorgoglire il Presidente Angelo Marri i successi delle categorie under 14 del Circolo Ravennate della Spada. Al secondo weekend di gare consecutivo ecco ben tre ori, due del sabato e uno della domenica a creare ottimismo e a fare morale in vista del Gran Premio Giovanissimi Renzo Nostini, tradizionale appuntamento con il Campionato italiano under 14 che di solito si svolge proprio in questa parte dell’anno ma che la pandemia ha fatto traslare al prossimo ottobre. 

I successi sono iniziati con lo strepitoso oro di Pietro Zanzi, alla sua prima gara ufficiale, nella categoria maschietti, la prima per età della categoria: una netta affermazione in un derby con il forlivese Carlo Montalti. Ma ecco il secondo oro: una straordinaria Mariasole Romanini, alla seconda gara in carriera dopo quella dello scorso weekend a Lignano Sabbiadoro, sale sul gradino più alto del podio, battendo ancora una forlivese, Francesca Spinelli, ma dopo aver avuto la meglio in una semifinale fratricida con un’altra ravennate, Chiara Giardini, che conquista dunque un bronzo di tutto rispetto. Ma eccoci a domenica dove i colori giallorossi hanno letteralmente dominato il podio nella categoria riunita Ragazze-allieve: oro per Elena Antonucci, argento per Alice Casamenti e bronzo per Anna Casamenti. Una affermazione ravennate di tutto rispetto che evidenzia una forza notevole in entrambe le categorie riunite tenendo conto che le sorelle Casamenti hanno un anno in meno rispetto ad Elena Antonucci.

Agli allori del podio seguono poi altri importanti piazzamenti: un undicesimo posto su 39 atleti per l’allievo Tommaso Mazzotti, un ottavo posto per Emma Zulato nella categoria giovanissime e un decimo posto per Niccolò Pederzoli nella categoria maschietti. A qualificarsi per la prova di Riccione sono anche Mariagrazia Casadio, Alessandro Brigliadori, Alan Simone, Giuseppe Mase e Daria Alessia Ivan.

Hanno di che gioire dunque i componenti dello staff tecnico giallorosso che hanno seguito i ragazzi nel weekend di gare al PalaRecord di Bologna: Il maestro Pavlo Putyatin, e gli istruttori Michela Mancinelli e Stefano Lamia hanno toccato con mano il frutto di un lavoro svolto durante la pandemia mentre gli stimoli per allenarsi erano oggettivamente minori. Ma questo anomalo calendario agonistico non conosce soste perché nel prossimo weekend toccherà subito alle categorie più adulte: al PalaRecord di Bologna si staccheranno i pass per il campionato italiano assoluto in programma a Cassino (FR) a fine maggio.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento