Serie C, il Ravenna sfida il Santarcangelo: è l’ultima chiamata per i playoff

Domenica (ore 17.30) si gioca al Valentino Mazzola di Santarcangelo e al Ravenna serve solo la vittoria, abbinata ad altre combinazioni favorevoli, per sperare di entrare nei playoff

Come nella stagione 2002/03, è il derby romagnolo col Santarcangelo a chiudere il campionato del Ravenna. All’epoca, il match giocato al Benelli l’11 maggio 2003 permise ai giallorossi, con l’1-1 finale, di conquistare il punto che serviva per salire in serie C. Domenica (ore 17.30) si gioca al Valentino Mazzola di Santarcangelo e al Ravenna serve solo la vittoria, abbinata ad altre combinazioni favorevoli, per sperare di entrare nei playoff (dopo la penalizzazione del Mestre), nuovo obiettivo di stagione dopo la larga salvezza ottenuta.

“C’eravamo lasciati domenica sera sapendo di essere fuori dai playoff - racconta Mauro Antonioli, allenatore del Ravenna - e ci siamo ritrovati alla ripresa degli allenamenti con la porta ancora aperta per gli spareggi; abbiamo quindi ulteriori stimoli e motivazioni per fare bene, giocare una partita all’altezza e provare a conquistare questi playoff, a cui teniamo, pur sapendo che ci aspetta un avversario particolarmente motivato, che cerca il risultato per ottenere la salvezza”.

Quello che attende il Ravenna è un Santarcangelo rivitalizzato dall’arrivo in panchina di Karel Zeman: nelle 5 partite della sua gestione sono arrivati 10 punti (3 vittorie, un pareggio e una sola sconfitta) e un salto in classifica dal 17° al 15° posto. “Con Zeman sono cambiati il modulo - osserva Antonioli - e la mentalità; Zeman segue le orme del padre, le sue squadre giocano a trazione anteriore, amano fare gare d’assalto. Sarà una bella partita, un derby intenso, tra due squadre animate da grandi motivazioni e dal desiderio di finire degnamente questo campionato”.

Le ultime dal campo - Per questo derby di Romagna, uno dei meno giocati visti che i precedenti di campionato complessivi sono solo 13, il tecnico giallorosso deve fare a meno, oltre a Cenci, di Amedeo Ballardini, uscito dopo pochi minuti domenica nel match col Sudtirol per un guaio muscolare, e Palermo, anche lui alle prese con guai fisici. Tra i 22 che saliranno sul pullman per Santarcangelo si rivede Centonze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arbitro - E’ Samuel Volpi di Arezzo, fischietto al terzo anno in Can C, l’arbitro designato a dirigere il derby romagnolo. A completare la terna gli assistenti Mittica e Gregorio, entrambi della sezione di Bari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Sassi dal cavalcavia, colpita un'auto con una famiglia a bordo: "Un grande spavento per i bimbi"

  • Vacanze per le famiglie, due hotel nel ravennate tra i migliori in Italia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento