Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

Serie D, Ravenna contro il Castelvetro a caccia della vittoria per blindare i playoff

“Dobbiamo evitare cali di tensione in questa fase della stagione - ammonisce mister Antonioli – dopo la partita di Imola, bella, intensa, giocata davanti ad una grande cornice di pubblico, ma dispendiosa sul piano fisico e mentale"

Dopo gli applausi e le conferme strappate nel big-match di Imola, che ha lasciato immutata la situazione di classifica, il Ravenna si appresta ad affrontare domenica (al Benelli, alle ore 15) un’altra importante sfida per i riflessi che potrà avere sulla classifica. I giallorossi, infatti, ospitano il Castelvetro, oggi sesto e primo delle escluse dai playoff, con la consapevolezza che una vittoria blinderebbe l’accesso dei giallorossi agli spareggi di fine campionato ma anche metterebbe pressione alle due squadre che precedono la squadra di Antonioli. Che adesso ha nel mirino il secondo posto, a rifinire una scalata iniziata proprio dopo il successo a Castelvetro (il primo in trasferta), quando il Ravenna era decimo, senza però avere rinunciato all’idea di raggiungere il primato.

“Dobbiamo evitare cali di tensione in questa fase della stagione - ammonisce mister Antonioli – dopo la partita di Imola, bella, intensa, giocata davanti ad una grande cornice di pubblico, ma dispendiosa sul piano fisico e mentale. Ci attende un’altra gara difficile, contro un avversario solido e molto motivato visto che è ancora in corsa per entrare nei playoff, e dovremo, quindi, avere la giusta intensità e il giusto atteggiamento. Vincendo potremmo anche avere la matematica certezza dei playoff e possiamo ancora migliorare la nostra posizione di classifica; non possiamo permetterci passi falsi”.

Quello di domenica è il confronto tra una squadra che ha pareggiato tanto (12 volte il Ravenna) e una che conosce pochissimo il segno x (il Castelvetro, 4 pareggi in tutto, due però nelle ultime due partite):  in trasferta, poi, la matricola modenese prima del 2-2 di Castelfranco del 26 marzo fuori casa non aveva conosciuto mezzi termini: o vittorie (5) o sconfitte (8). “Il Castelvetro è una formazione ben attrezzata, costruita per un campionato d’alta classifica, con una coppia di attaccanti di categoria superiore – sottolinea il mister giallorosso - e proprio gli ultimi due pareggi che hanno ottenuto dimostrano come credano ancora nella possibilità di disputare i playoff e non abbiano affatto tirato i remi in barca. Mi auguro che i ragazzi sappiano interpretare al meglio questa gara: entusiasmo, motivazioni e convinzioni non ci mancano”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie D, Ravenna contro il Castelvetro a caccia della vittoria per blindare i playoff

RavennaToday è in caricamento