Tiro con l'arco, gara di mezza estate per gli arcieri Bizantini Ravenna

Ed è proprio con questo arco che Luca Ravaioli dopo le prime 72 frecce, è risultato 1° nella classifica individuale con 648 punti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Gara di mezza estate per gli arcieri Bizantini Ravenna, che a dispetto del caldo continuano a mettersi in gioco sulle lunghe distanze anche se a ranghi ridotti.

Ranghi ridotti ma ottimi risultati, come quello ottenuto domenica 31 luglio nel 5° Trofeo Città di Novafeltria, dove Luca Ravaioli e Denis Costantini hanno tenuto alti i colori della squadra ravennate nella divisione compound. Il compound è il più "tecnico" tra gli archi, dalla forma più compatta rispetto all'olimpico e dotato di carrucole che gli permettono di sviluppare una potenza esplosiva quando la freccia viene scoccata.

Ed è proprio con questo arco che Luca Ravaioli dopo le prime 72 frecce, è risultato 1° nella classifica individuale con 648 punti (319+329) e 2° nella classifica provvisoria assoluti per un solo punto dietro al Faentino Guidi Giampaolo (649 punti). Da questa classifica si determinano le formazioni per gli scontri diretti i cui risultati andranno a formare la classifica assoluti definitiva.

Ed è proprio dagli scontri diretti che è arrivata la soddisfazione più grande: scontro dopo scontro gli avversari hanno dovuto cedere il passo al giallorosso, che si è preso la grande soddisfazione di salire sul gradino più alto del podio nella classifica degli assoluti definitiva.

Ottimo comportamento anche per Denis Costantini, che alla sua seconda gara nella divisione compound, fa registrare il suo record personale di 607 punti (310+297) che gli valgono il 6° posto nella classifica degli assoluti provvisoria che, dopo gli scontri diretti, si trasforma in un ottimo 4° posto nella classifica assoluti definitiva, lasciando dietro di sé ben tre arcieri con un punteggio più alto del suo.

A questo punto, In attesa delle prossime competizioni (sia outdoor che indoor) ci godremo le prestazioni dei nostri azzurri alle imminenti Olimpiadi di Rio, che li vede impegnati sul campo di gara già da venerdì 5 agosto con la Ranking Round (maschie e femminile) per definire i tabelloni degli scontri diretti, sia individuali che a squadre. Ai nostri azzurri quindi un grande in bocca al lupo e… forza ragazzi!

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento