Sport

Atarashii paginata, appuntamento in Canada per il ravennate Stefano Carlini

La naginata è una disciplina marziale non molto diffusa in Europa e in Italia, essendo giunta nel nostro continente solo nella seconda metà degli anni settanta

Dopo aver partecipato al IX campionato europeo, svoltosi a Londra dal 30 ottobre al 2 novembre scorsi, un altro appuntamento importante si avvicina anche per il ravennate Stefano Carlini, dal 2007 nella nazionale italiana di atarashii paginata. La disciplina è la versione sportiva dell’ alabarda giapponese che giunge al VI campionato del mondo. La naginata è una disciplina marziale non molto diffusa in Europa e in Italia, essendo giunta nel nostro continente solo nella seconda metà degli anni settanta. Erroneamente considerata una disciplina al femminile (il 90% dei praticanti sono donne), la naginata trae le sue origini da una delle più formidabili armi usate dagli eserciti giapponesi fino al 1500.

Persa l’ importanza strategica in guerra divenne l’arma tipica da difesa nelle fortezze, insegnata anche alle donne. Quando poi la spada divenne il simbolo dei samurai, la naginata lo divenne per le donne samurai; anche se, come disse un grande maestro di spada, la naginata la usano le donne e gli uomini intelligenti. Tornando ai giorni nostri, è diventata una disciplina marziale con la sua versione competitiva.
E l’Italia ha la sua rappresentativa nazionale, di cui fa parte anche il ravennate Stefano Carlini che dopo aver partecipato al campionato europeo ora si prepara al mondiale, ancora in azzurro a 57 anni.

E come sempre per gli sport poco diffusi parte la difficile caccia agli sponsor, resa ancora più complicata dalla non felice situazione economica. il campionato avrà luogo a Montreal in Canada dal 17 al 24 giugno, quindi i tempi stringono. Si è fiduciosi comunque nella partecipazione degli azzurri all’ importante appuntamento. e anche Ravenna avrà un suo atleta nella nazionale. E intanto alla fine del mese  di marzo si terrà uno stage a Roma dove i praticanti e gli azzurri si ritroveranno per lavorare. Chi fosse interessato alla pratica, che si svolge tutti i venerdì presso la palestra Callegari dalle 19 o alla sponsorizzazione può mettersi in contatto con Stefano Carlini via mail (stefanocarlini58@gmail.com) o via telefonica (3356472001)-
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atarashii paginata, appuntamento in Canada per il ravennate Stefano Carlini
RavennaToday è in caricamento