rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Sport

Superbike, Aprilia show a Laguna Seca: Melandri torna a vincere

"Una grande gara, la RSV4 ha funzionato alla grande e il mio team ha fatto un lavoro impeccabile".

Super Marco Melandri a Laguna Seca. Il ravennate dell'Aprilia ha fatto sua Gara 1 del Gran Premio degli Stati Uniti, precedendo il compagno di squadra Sylvain Guintoli e la Kawasaki di Tom Sykes. Il leader del campionato, scattato dalla pole position, ha tenuto la testa della gara per mezzo giro, cedendo al duo Aprilia dopo aver commesso un errore alla curva del "cavatappi". Melandri, scattato bene dalla seconda fila, è riuscito a imporre un ritmo insostenibile per il transalpino e il britannico, andando a cogliere la terza vittoria stagionale dopo la doppietta in Malesia.

“La mia partenza è stata ottima, anche se nei primi giri ero spaventato visto che Tom di solito cerca di andare in fuga da subito - ha esordito Melandri -. Quando ha sbagliato al Cavatappi ho pensato fosse l'occasione giusta per spingere al massimo. Ho impostato il mio ritmo, rimanendo concentrato e non commettendo errori. Solo negli ultimi giri ho potuto finalmente respirare, visto che avevo preso vantaggio su Sylvain. Una grande gara, la RSV4 ha funzionato alla grande e il mio team ha fatto un lavoro impeccabile”.

Anche la seconda gara è vissuta sul dominio costante di Marco Melandri che era saldamente al comando quando la corsa è stata sospesa per la caduta di Sam Lowes. Anche nella seconda partenza Melandri ha preso la testa della gara davanti a Sykes e al compagno Guintoli, ma ancora una volta la corsa è stata sospesa per un incidente occorso a Sylvain Barrier. Anche nella terza partenza Melandri è scattato davanti a tutti e ha condotto con autorità.

Tutto lasciava presagire una seconda vittoria del pilota di Ravenna - il cui feeling con la RSV4 Campione del Mondo Costruttori in carica aumenta di gara in gara – quando una scivolata a 5 giri dal termine ne ha frenato le speranze di vittoria. Un esito che non modifica il giudizio su Melandri, vero protagonista del weekend californiano. Con pochi giri a disposizione Guintoli ha colto un altro secondo posto che conferma la grande competitività e la costanza di risultati al vertice del francese, saldamente secondo nel Mondiale.

"Peccato per Gara2 - ha affermato il ravennate -. Alla terza ripartenza ho fatto qualche errore nei cambi marcia che mi hanno fatto pensare ad una rapportatura sbagliata, perdendo un po’ la concentrazione. Quando ho capito che tutto era apposto ho deciso di spingere ma sono arrivato lungo all’ultima curva. Mi dispiace perché la doppietta era sicuramente alla nostra portata, ma sono comunque contento di come abbiamo lavorato in questo weekend”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbike, Aprilia show a Laguna Seca: Melandri torna a vincere

RavennaToday è in caricamento