Superbike, Bautista zero assoluto. Rea vola a +81. Davies torna a vincere

Marco Melandri ha chiuso nono in rimonta davanti a Michael Ruben Rinaldi, mentre Alessandro Delbianco ha tagliato la bandiera a scacchi all'ultimo posto

Un weekend da zero assoluto per Alvaro Bautista. Lo spagnolo della Ducati lascia Laguna Seca senza punti, mentre Jonathan Rea va in vacanza con 81 punti, quando mancano quattro round alla fine per un totale di 248 punti. Bautista è finito ancora a terra nella Superpole Race dopo un contatto con Toprak Razgatlioglu, mentre in Gara 2 - dolorante alla spalla sinistra - si è arreso dopo due giri. Rea, dopo aver vinto la gara sprint, si è accontentato del secondo posto alle spalle di un super Chaz Davies, alla prima vittoria con la V4R. Il gallese, che non vinceva da Aragon 2018, ha salvato il bilancio della casa di Borgo Panigale. A Razgatlioglu è mancato solo il podio della Superpole Race, andato a Tom Sykes. Marco Melandri ha chiuso nono in rimonta davanti a Michael Ruben Rinaldi, mentre Alessandro Delbianco ha tagliato la bandiera a scacchi all'ultimo posto dopo una caduta nella Superpole Race.

Potrebbe interessarti

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

I più letti della settimana

  • Gira nuda per il paese urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere

  • Accoltella a morte il socio al culmine di una furiosa lite

  • Uccide il compagno con una coltellata: chi era la vittima dell'omicidio della piadineria

  • Si schianta con la moto e muore in autostrada: chi era la vittima

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • I passanti vedono del fumo uscire dal ristorante: dentro era scoppiato un incendio

Torna su
RavennaToday è in caricamento