Superbike, Caricasulo nono. Un lungo condanna Melandri in 12esima posizione

"In gara 2 siamo riusciti a sistemare un po' la situazione, ma continuo ad avere i problemi in inserimento di curva - dice Melandri -. Non riuscivo neanche a sfruttare il motore in rettilineo perchè facevo fatica anche in uscita dalla curva 15"

Altra top ten per Federico Caricasulo in quel di Aragon. Il portacolori della Yamaha del team Grt ha chiuso al nono posto Gara 2 del Pirelli Teruel Round. Dopo una domenica positiva e senza errori, Caricasulo è contento: “È stata una bella giornata. Abbiamo ridotto di parecchio il gap dalle prime Yamaha, e anche rispetto al leader. Il nostro passo è migliorato ancora, e gara 2 è stata, insieme alla Superpole Race, la gara in cui siamo stati più vicini ai primi, per quanto riguarda il distacco, quindi sono contento. Per la prossima gara cercheremo di portarci dietro tutta l’esperienza fatta qui, per tentare di fare un’altro bel weekend in progressione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dodicesimo Marco Melandri dopo il 17esimo nella Superpole Race. Finalmente più a suo agio sulla Ducati Panigale V4 R, ha cominciato subito la rimonta: cinque sorpassi nei primi cinque giri lo hanno portato in undicesima posizione, poi con un passo costante in 51 e mezzo il 33 è andato a prendere e ha sorpassato Gerloff (Yamaha). All'ultimo giro, in lotta per l'ottava posizione in un gruppo che comprendeva anche Baz, Laverty e Caricasulo, il ravennate è finito lungo in staccata ed stato sopravanzato da tre piloti tagliando il traguardo in dodicesima piazza. 

"In gara 2 siamo riusciti a sistemare un po' la situazione, ma continuo ad avere i problemi in inserimento di curva - dice Melandri -. Non riuscivo neanche a sfruttare il motore in rettilineo perchè facevo fatica anche in uscita dalla curva 15, e poi soffro in tutte le frenate: all'ultimo giro ho cercato di giocarmi l'ottavo posto, ma in staccata sono arrivato lungo e ho perso tre posizioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

  • Troppi casi di Coronavirus nelle classi: chiude un'altra scuola

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • A 91 anni fa il Giro d'Italia in barca a vela: "Mettetevi in gioco, è la paura che fa invecchiare"

  • Violento scontro all'incrocio, mezzi distrutti: una famiglia all'ospedale

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento