Sport

Superbike, finisce l'avventura di Marco Melandri con il team Barni

Melandri tornerà invece ai suoi impegni televisivi con Dazn

Il debutto a Jerez De La Frontera aveva lasciato ben sperare. Poi le difficoltà, a Portimao prima ed Aragon poi. Da qui la decisione di metter fine alla sua nuova avventura in Superbike col team Barni. Erediterà la salla lasciata prima vacante dall'infortunato Leon Camier e da Melandri poi Samuele Cavalieri, protagonista di un solido campionato nell'Elf Civ, secondo in classifica dopo il round di Imola alle spalle del dominatore Lorenzo Savadori. Melandri tornerà invece ai suoi impegni televisivi con Dazn.

"Lasciare è stata una decisione sofferta, ma ho dovuto ascoltare il mio fisico - afferma l'ex campione del mondo della 250cc -. Ero tornato con grandi aspettative ed entusiasmo, ma questo si è spento gara dopo gara perchè ho capito che le mie caratteristiche sono diverse da questa moto. Recuperare terreno durante i weekend di gara è davvero dura. La mia idea era tornare per divertirmi e fare delle belle gare, invece, nonostante il team abbia fatto un grande lavoro, non ho mai trovato veramente confidenza con la moto. In queste condizioni non aveva senso andare avanti, ho preferito parlarne a cuore aperto con "Barni" e dare spazio a un giovane che ha grinta e fame".

Rimpianti? "No. Se non avessi fatto questa esperienza mi sarei chiesto come sarebbe andata, ora ho avuto le risposte,  purtroppo non sono state quelle che mi aspettavo. Ringrazio comunque tutta la squadra per l'impegno che mi ha dimostrato, per me è arrivato il momento di guardare avanti concentrandomi su una strada che avevo già deciso di intraprendere. Faccio un grosso in bocca al lupo al Barni Racing Team per il futuro". Commenta il team principal, Marco Barnabò: "Voglio ringraziare Marco per l'impegno e l'entusiasmo con cui ha affrontato questa sfida, ma i risultati non sono stati all'altezza delle aspettative. Il nostro rapporto è sempre stato di grande stima e franchezza e - dopo aver analizzato la situazione  - abbiamo deciso che la scelta giusta fosse quella di dare a un giovane la possibilità di vivere un'esperienza nel mondiale Superbike. Samuele sta facendo benissimo nel Civ, conosciamo bene il suo potenziale e merita questa occasione"-

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbike, finisce l'avventura di Marco Melandri con il team Barni

RavennaToday è in caricamento