rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Sport

Superbike, il weekend tedesco inizia nel segno di Sykes. Melandri nella top five

Il portacolori della Kawasaki ha frantumato il precedente record, fissando il nuovo limite ufficioso del Lausitzring in 1'37"172

Vola Tom Sykes nella prima giornata di prove libere del Gran Premio di Germania, nono round del mondiale Superbike. Il portacolori della Kawasaki ha frantumato il precedente record, fissando il nuovo limite ufficioso del Lausitzring in 1'37"172, crono ancora lontano dai tempi mostruosi registrati durante i test privati di tre settimane fa. L'ex iridato ha preceduto di 332 millesimi il compagno di squadra e leader del campionato Jonathan Rea e di 354 millesimi la Ducati di Chaz Davies. Completano la top five due romagnoli: Lorenzo Savadori ha portato l'Aprilia del team Milwaukee al quarto posto, a 549 millesimi da Sykes, precedendo la Ducati di Marco Melandri, che si è fermato a 686 millesimi dalla vetta. La sessione pomeridiana è stata alquanto tormentata: dopo la sospensione per una rovinosa caduta che ha visto protagonista suo malgrado il pilota di casa Stefan Brald (Honda), sul tracciato si è abbattuto un acquazzone che ha allagato la pista. I piloti hanno rivisto il semaforo verde dopo circa un'ora. Nei restanti 35 minuti, con condizioni nè d'asciutto e nè da bagnato, non vi sono stati miglioramenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbike, il weekend tedesco inizia nel segno di Sykes. Melandri nella top five

RavennaToday è in caricamento