rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Sport

Superbike in Thailandia, Melandri: "Più determinato e pronto rispetto al 2017"

Melandri vuole confermare i progressi fatti in sella alla Panigale R per difendere la leadership in classifica

Dopo aver conquistato una straordinaria doppietta al termine di due gare molto concitate nel round di apertura in Australia, Marco Melandri, è pronto a tornare in azione sul circuito di Buriram (Thailandia) per il secondo appuntamento del Campionato Mondiale Superbike 2018, in programma questo weekend. Il tracciato tailandese, sia a causa della sua configurazione che del clima torrido, ha sempre rappresentato un banco di prova impegnativo; tuttavia, Melandri vuole confermare i progressi fatti in sella alla Panigale R per difendere la leadership in classifica. "La pista di Buriram è senza dubbio particolare, ma a me piace - afferma il ravennate -. Pur non essendo tra le più tecniche, resta un tracciato molto divertente da affrontare. Lo scorso anno il nostro primo rivale fu il caldo, perché con 40 gradi ho sofferto più del previsto, quindi spero che le condizioni siano un po' più favorevoli nel weekend. Però bisogna anche considerare che allora avevo molta meno esperienza con la Panigale R. Nelle gare del 2017 Sykes mi ha passato due volte all'ultima curva, ora sono molto più determinato e più pronto, quindi non vedo l'ora di tornare in pista". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbike in Thailandia, Melandri: "Più determinato e pronto rispetto al 2017"

RavennaToday è in caricamento