Superbike, super rimonta di Melandri: ottavo al ritorno. Redding piega Rea

Nel forno di Jerez un grande Scott Redding ha piegato sua maestà Jonathan Rea, centrando il primo successo con la Ducati e prendendo la testa del campionato.

Da 19esimo a ottavo. Marco Melandri battezza il ritorno alle competizioni con un grande risultato. Al debutto con la Ducati V4R preparata dal team Barni, il ravennate è stato protagonista di una spettacolare rimonta in Gara 1 del Gran Premio di Spagna. Scattato dalla 19esima posizione della griglia dopo una qualifica poco felice (1'40.665) il ravennate è stato autore di una buona partenza, ma un errore in curva sei lo ha ricacciato indietro. Da quel momento è iniziata la rimonta lucida e furiosa del #33, autore di ben otto sorpassi in pista, aiutato da un passo costante e solido tra l'1'41.7 e l'1'42 basso. Con questa ottima prestazione Melandri festeggia il suo ritorno alle corse con l'obiettivo di migliorare questo risultato nella Superpole Race.

"È stato un'ottimo ritorno - afferma Melandri -. Purtroppo le qualifiche sono andate molto male, al mattino ho faticato tanto e non riuscivo a guidare, ma in gara ho fatto una buona partenza. Poi alla curva sei sono arrivato un po' lungo e ho bloccato il posteriore, quando sono rientrato in traiettoria arrivavano altri piloti e mi sono trovato praticamente ultimo. Ho cercato di stare calmo e di prendere il mio passo: mi sono sentito bene in sella e la moto mi dava buone sensazioni. Domenica serve una buona partenza perché il passo, secondo me, non è lontano dal gruppo davanti. Sicuramente il podio, al momento, è inavvicinabile però se riusciamo a partire bene tutto è possibile".

Nel forno di Jerez un grande Scott Redding ha piegato sua maestà Jonathan Rea, centrando il primo successo con la Ducati e prendendo la testa del campionato. Poteva essere festa rossa con Chaz Davies sul podio, ma il gallese ha fallito l'attacco decisivo a Toprak Razgatliouglu (Yamaha). Chiude la top five la Yamaha del team Ten Kate di Loris Baz.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ottima gara anche per il santarcangiolese Michael Ruben Rinaldi, sesto con la Ducati del team Go Eleven. Sabato no per Alex Lowes, soltanto nono, a venti secondi da vincitore. Settimo e devono posto per le Honda do Alvaro Bautista e Leon Haslam. Redding ora guida con 12 punti su Rea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Sassi dal cavalcavia, colpita un'auto con una famiglia a bordo: "Un grande spavento per i bimbi"

  • Si schianta contro il guard rail in autostrada: automobilista in gravi condizioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento