Sport

Superbike, ultimi test a Phillip Island: Razgatlioglu e Locatelli al top

Non sono mancate le sorprese in questa giornata vissuta in Australia da parte del Campionato del Mondo Fim Supersport

A pochi giorni dal via del campionato Superbike, le maxi derivate di serie sono scese in pista per una due giorni di test sul tracciato di Phillip Island, che nel weekend ospiterà il Gran Premio d'Australia. A dettar il ritmo, con un guizzo nel finale, il turco della Yamaha Toprak Razgatlioglu, col crono di 1'30"740, 22 millesimi più rapido della Bmw di Tom Sykes e 37 millesimi più veloce della Yamaha del team Ten Kate di Loris Baz. Si è verosimilmente nascosto il "Cannibale" Jonathan Rea, quarto a 256 millesimi davanti alla Honda di Leon Haslam. Il numero 91 sta ridimensionando il pilota di punta Alvaro Bautista, appena 15esimo davanti alla Yamaha del team GRT del ravennate Federico Caricasulo, autore anche di una scivolata senza conseguenze. Migliore tra le Ducati quella di Scott Redding, sesto, mentre Chaz Davies ha chiuso decimo. Dodicesimo Michael Ruben Rinaldi con la Ducati del team Go Eleven.

Non sono mancate le sorprese nella classe Supersport. L’uomo da battere è Andrea Locatelli (Bardahal Evan Bros. WorldSSP Team) che ha mostrato di essere superiore mentre troviamo ben tre costruttori diversi tra i primi cinque. Si è girato in condizioni di asciutto e caldo: l'italiano ha lanciato la sfida ai suoi avversari tenendo il ritmo già visto nei test di Portimao. È stato il primo pilota a girare in 1’33” a meno di tre decimi dal tempo fatto segnare nelle qualifiche del WorldSSP. 
 
Randy Krummenacher (MV Agusta Reparto Corse) ha confermato quanto di buono ha già fatto vedere a Jerez: lo svizzero ha lavorato sul telaio ed occupa la seconda posizione. Krummenacher ha un bel rapporto con la pista australiana e proprio oggi compie 30 anni. Il campione del mondo in carica ha lavorato anche sulla configurazione del motore e la moto ora è molto più competitiva rispetto all’esordio. Il suo compagno di squadra Raffaele de Rosa (MV Agusta Reparto Corse) è terzo mentre l’altro pilota della squadra, Federico Fuligni, è 12°. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbike, ultimi test a Phillip Island: Razgatlioglu e Locatelli al top

RavennaToday è in caricamento