rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Sport

Superbike, ultimi test a Phillip Island: svetta Melandri. Caricasulo ok nella Supersport

In pista anche la Supersport, con il campione del mondo in carica Lucas Mahias (GRT Yamaha Official WorldSSP Team) a imporre il passo e piazzarsi davanti col crono di 1'34"088

Marco Melandri svetta nella prima giornata di test Superbike sul tracciato di Phillip Island, dove nel weekend si aprirà il mondiale 2018. Il ravennate ha portato la Ducati Panigale R del team Aruba in cima alla lista dei tempi col crono di 1'30"726, unico ad abbattere il muro dell'1'31", precedendo di 341 e 533 millesimi le Kawasaki di Tom Sykes e Jonathan Rea, entrambi finiti a terra senza conseguenze. “È stata una giornata positiva, a prescindere dalle condizioni meteo non ottimali - illustra Melandri -. Il vento era molto forte ed imprevedibile, per questo non è stato possibile abbassare ulteriormente i tempi nel pomeriggio, ma abbiamo lavorato bene con tutta la squadra, trovando subito un buon feeling con la moto. Dopo aver valutato tutti i componenti nei test precedenti, qui abbiamo potuto concentrarci maggiormente sulla prestazione. Un anno di esperienza con la Panigale R sicuramente rappresenta un vantaggio, soprattutto per quanto riguarda l’elettronica. Le gare comunque saranno sicuramente diverse, quindi dobbiamo mantenere alta la concentrazione".

Quarto tempo per la Honda di Leon Camier, a 828 millesimi, davanti alla Yamaha di Michael Van Der Mark, che chiude la top five con un gap di 956. Completano la top ten Xavi Fores (Ducati Barni), Eugene Laverty (Aprilia), Alex Lowes (Yamaha), Jordi Torres (Mv Agusta) e Chaz Davies (Ducati), quest'ultimo a 1.328 dalla virtuale pole. Dodicesimo, distante 1.725 da Melandri, il cesenate Lorenzo Savadori con l'altra Aprilia del team Milwaukee. In pista anche la Supersport, con il campione del mondo in carica Lucas Mahias (GRT Yamaha Official WorldSSP Team) a imporre il passo e piazzarsi davanti col crono di 1'34"088, precedendo di 21 millesimi il compagno di squadra Federico Caricasulo. Terzo tempo per Luke Stapleford (Profile Racing). Nelle prime cinque posizioni ci sono il veterano Kenan Sofuoglu (Kawasaki Puccetti Racing) e la novità del paddock della Superbike, il tedesco Sandro Cortese (Kallio Racing).

federico-caricasulo-phillip-island-2018-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbike, ultimi test a Phillip Island: svetta Melandri. Caricasulo ok nella Supersport

RavennaToday è in caricamento