Supersport, si torna in pista ad Aragon. Il team Evan Bros: "Ci aspettiamo rivali molto agguerriti"

Il team campione del mondo in carica è già al lavoro in vista dei primi due turni di prove libere, che andranno in scena nella giornata di venerdì, e saranno il preludio alla Superpole ed a Gara 1 di sabato, mentre domenica sarà il momento di Gara 2

Nessuna sosta per il ravennate Bardahl Evan Bros WorldSsp Team ed il suo pilota Andrea Locatelli, pronti ad affrontare questo weekend il quinto round della stagione 2020 del campionato Supersport. Archiviata a punteggio pieno la tappa di Aragon infatti team e pilota sono rimasti al Motorland, che ospiterà anche il quinto appuntamento stagionale sotto la denominazione di Teruel Round. Locatelli arriva al secondo ed ultimo back to back della stagione forte delle sette vittorie in altrettante gare disputate, delle quali le ultime due proprio sul tracciato spagnolo. Qui il numero 55 ha messo in mostra ancora una volta grande velocità e padronanza della sua Yamaha YZF-R6, conquistando oltre alle due vittorie anche la pole position, e firmando il giro record in gara. 

La seconda tappa tra i saliscendi del Motorland, che come oramai di consueto ospiterà due gare tra sabato e domenica, può rappresentare un momento importante per le sorti della classifica di campionato, dove Locatelli è primo a punteggio pieno con 175 punti, 45 in più di Cluzel secondo. Il team campione del mondo in carica è già al lavoro in vista dei primi due turni di prove libere, che andranno in scena nella giornata di venerdì, e saranno il preludio alla Superpole ed a Gara 1 di sabato, mentre domenica sarà il momento di Gara 2. La Superpole e le due gare saranno visibili live su Sky Sport MotoGP, canale 208 della piattaforma Sky.  

"Sono molto fiducioso in vista del weekend, specie dopo gli eccellenti risultati raccolti pochi giorni fa su questa stessa pista - afferma il team principal Fabio Evangelista -. Certamente per il round alle porte occorrerà migliorare ancora, per essere più rapidi in alcuni punti della pista e difendersi dai nostri rivali, che saranno senza dubbio molto agguerriti. Le previsioni del tempo parlano di alte temperature, il che potrebbe essere un punto a nostro favore sia per il nostro assetto che per la guida di Andrea, per cercare di replicare i risultati ottenuti finora”. 

"Correre nuovamente sulla stessa pista sarà particolare, dato che tutti avranno più riferimenti e potranno essere più veloci - psserva Loka -. Dopo lo scorso weekend abbiamo sin da subito analizzato un grande numero di dati, ed abbiamo alcune idee per migliorare. Vogliamo sfruttare nel migliore dei modi ogni sessione a disposizione, anche in relazione ai possibili cambiamenti delle condizioni meteo. Sono molto contento del lavoro della squadra e, dopo le vittorie ottenute su questa pista nel weekend appena trascorso, sono sicuro che potremo essere protagonisti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cristiano dedica il suo 'brodetto che innamora' al marito e conquista i giudici di Masterchef

  • Tragico infortunio sul lavoro: muore operaio di 26 anni

  • Muore a 26 anni, l'appello: "Aiutateci a trovare una casa per le sue gatte"

  • Nuovo decreto: visite agli amici solo in due, niente asporto dopo le 18 per i bar e 'area bianca'

  • Carcasse di animali e 600mila euro in contanti nello studio: sequestro da 1 milione al veterinario

  • La lotta contro il covid di Fausto Gresini: nuovo peggioramento delle condizioni, "Ha febbre alta"

Torna su
RavennaToday è in caricamento