Supersport, il team Evan Bros con ottimismo ad Aragon: "Servirà concentrazione e umiltà"

Locatelli si appresta ad iniziare il primo dei due appuntamenti di Aragon, tracciato da lui molto apprezzato, forte delle cinque vittorie conquistate su altrettante gare disputate finora

Dopo gli straordinari risultati ottenuti nella doppia trasferta di Jerez e Portimao, il Bardahl Evan Bros ed Andrea Locatelli sono pronti per affrontare il quarto round del campionato Supersport 2020, in programma questo fine settimana al Motorland Aragon. Il circuito spagnolo svolge un ruolo molto importante nel calendario della stagione corrente, dato che ospiterà la settimana prossima anche il quinto round della stagione, con la denominazione di Teruel Round. Locatelli si appresta ad iniziare il primo dei due appuntamenti di Aragon, tracciato da lui molto apprezzato, forte delle cinque vittorie conquistate su altrettante gare disputate finora (record d'ogni epoca di categoria), e di conseguenza da leader della classifica di campionato, con 35 punti sul secondo in graduatoria. 

Il pilota bergamasco potrà inoltre contare sulle importanti ed utili informazioni raccolte durante la giornata di test svolta in data 13 agosto proprio sul tracciato aragonese, nella quale il pilota ha completato 63 giri risultando già molto rapido in sella alla sua Yamaha YZF-R6, preparata come di consueto dal team campione del mondo in carica.  Anche in questo round team e pilota dovranno misurarsi con due gare all’interno del fine settimana: la prima si svolgerà sabato, la seconda domenica, entrambe dalla durata di 15 giri e visibili live su Sky Sport MotoGP (canale 208 della piattaforma Sky). Il weekend inizierà ovviamente venerdì con FP1 ed FP2, sabato sarà la volta di FP3, Superpole e Gara 1, mentre domenica andranno in scena Warm Up e Gara 2.  

"Dobbiamo rimanere concentrati ed umili, del resto dopo le ultime novità legate al calendario abbiamo disputato solo un terzo delle gare in programma - esordisce il team principal, Fabio Evangelista -. Sono molto positivo in vista del primo round di Aragon, anche grazie agli ottimi tempi ottenuti nella giornata di test: l’obiettivo è restare in vetta alla classifica di campionato, cercando magari di aumentare il nostro vantaggio. Andrea apprezza molto la pista, siamo tutti motivati e vogliamo partire al meglio già nel primo turno di prove libere".

"Sono molto motivato in vista del primo round di Aragon - aggiunge Locatelli -. A differenza di Portiamo conosco la pista, che tra l’altro mi piace molto, e potrò sfruttare le informazioni ottenute nella giornata di test. Il mio obiettivo è quello di continuare ad ottenere gli stessi risultati ottenuti finora, e per farlo dobbiamo continuare a lavorare giorno dopo giorno per migliorare. Sono tranquillo e pronto per tornare in azione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Bonaccini: "Emilia-Romagna zona gialla da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

Torna su
RavennaToday è in caricamento