Sport

Tante soddisfazioni per il Circolo Schermistico cervese dai campionati italiani di Riccione

A vincere il titolo di campione italiano nella spada Maschietti è stato Nicolò Sonnessa, piccolo atleta del Circolo della Spada Cervia Milano Marittima

La sesta giornata di gare al Gran Premio Giovanissimi di Riccione si è rivelata ricca di soddisfazioni per la scherma emiliano-romagnola. A vincere il titolo di campione italiano nella spada Maschietti è stato Nicolò Sonnessa, piccolo atleta del Circolo della Spada Cervia Milano Marittima che si è imposto in una gara con 192 partecipanti. Sonnessa ha avuto la meglio in finale su Enea Bruzzone (Scuola di Scherma Leon Pancaldo), col punteggio di 10-8, in precedenza aveva superato Giovanni Sinatra (Cus Catania) per 10-2 ai quarti, e Salvatore Sciuto (Accademia Grego Caltagirone) per 10-3 in semifinale. Tra i Maschietti è arrivato anche il terzo posto di Riccardo Magni del Circolo Schermistico Forlivese, sconfitto 10-5 in semifinale da Bruzzone dopo aver superato Massimo Catalano (Catania Scherma) per 4-1 ai quarti. Medaglia d'argento nella categoria Giovanissimi (243 partecipanti) per un altro atleta del Circolo della Spada Cervia Milano Marittima, Matteo Utili, sconfitto soltanto in finale per 10-9 da Mattia Carretta (Club Scherma Casale). In precedenza Utili aveva vinto ai quarti per 10-7 contro Niccolò Intartaglia (Giannone Caserta) e 10-9 in semifinale contro Raffaele Colaci (Lame Azzurre Brindisi). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tante soddisfazioni per il Circolo Schermistico cervese dai campionati italiani di Riccione

RavennaToday è in caricamento