menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tennis A1 Femminile, rimpianti per Faenza a Lucca. Il pareggio sfuma al fotofinish

Le recriminazioni non mancano: le ragazze di Mirko Sangiorgi hanno avuto possibilità di portarsi a casa un preziosissimo pareggio sul campo di una delle favorite per lo scudetto, ma nel doppio finale è arrivata la sconfitta per 10-8 al super tie-break

Esordio di campionato con l'amaro in bocca per il Tennis Club Faenza, che nella prima giornata dell'A1 Femminile perde sul campo dell'ambiziosa Ct Lucca per 3-1. Le recriminazioni non mancano: le ragazze di Mirko Sangiorgi hanno avuto possibilità di portarsi a casa un preziosissimo pareggio sul campo di una delle favorite per lo scudetto, ma nel doppio finale è arrivata la sconfitta per 10-8 al super tie-break.

Nel primo singolo, al suo esordio con la maglia faentina, la venezuelana Andrea Gamiz ha sorpreso nel primo set Jasmine Paolini, che poi però ha iniziato a macinare gioco, dimostrando di essere una fuoriclasse per il campionato di A1, andando a vincere 2-6 6-1 6-2. Nel secondo singolo, una Camilla Scala affaticata (era appena rientrata dalla Sardegna, dopo un torneo concluso venerdì) ha perso 6-2 6-3 contro la forte Jessica Pieri. Un'ottima Alice Balducci ha poi riperto le sorti dell'incontro, superando agevolmente Tatiana Pieri 6-2 6-0. Nel doppio finale, la coppia esordiente Gamiz-Scala ha messo subito in difficoltà Paolini - Jessica Pieri, vincendo il primo set 6-1, poi le toscane hanno ribaltato l'inerzia del match a loro favore aggiudicandosi il secondo parziale 6-3. Equilibrato il decisivo super tie-break, con Faenza che è rimasta in vantaggio fino al 7-6, per poi cedere 10-8.

Rimpianti quindi per un pareggio sfumato al fotofinish. "Il 2-2 tutto sommato ci poteva stare: nel doppio abbiamo avuto le nostre occasioni per vincere - analizza il capitano Mirko Sangiorgi - Torniamo da Lucca senza punti, ma io vorrei guardare il bicchiere mezzo pieno. Di cose positive, infatti, ce ne sono. Innanzittuto abbiamo maturato la consapevolezza che Lucca non è di un altro pianeta, come temevano. Ce la possiamo giocare con tutte anche quest'anno, anche se il livello del campionato è cresciuto parecchio. L'altra cosa positiva è l'innesto di Gamiz, che al di là del gioco, come spirito è già una di noi. Si è integrata bene nel gruppo in un paio di giorni. E in doppio Andrea si intende alla perfezione con Camilla. C'è poi da registrare l'ottima prestazione di Balducci. Insomma, fra i nostri tifosi può esserci l'amaro in bocca, perché non eravamo più abituati a perdere, però i lati positivi ci sono. Sono quindi fiducioso per domenica prossima, quando in casa contro Casale proveremo a vincere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Torna l'iniziativa "Parliamo della mia salute": gli incontri

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento