rotate-mobile
Sport Faenza

Tennis Club Faenza, confermata in blocco la squadra promossa in A2 Femminile

La società faentina ha attinto a piene mani per tornare ai vertici dei campionati nazionali a squadre, in quella A2 femminile meritatamente conquistata al termine di un campionato di Serie B dominato

Non si spegne la grande tradizione del vivaio del Tennis Club Faenza, dal quale sono uscite grandi giocatrici di livello internazionale come Raffaella Reggi, Francesca Bentivoglio e Flora Perfetti (aggiungendo che anche Sara Errani si è allenata a Faenza quand’era adolescente). Dall’ultima generazione delle nate negli anni Novanta, la società faentina ha attinto a piene mani per tornare ai vertici dei campionati nazionali a squadre, in quella A2 femminile meritatamente conquistata al termine di un campionato di Serie B dominato.

Tre delle quattro giocatrici a disposizione del capitano Mirko Sangiorgi sono infatti nate e cresciute sui campi del circolo di via Medaglie d’Oro: Camilla Scala, Alessia Ercolino e Chiara Arcangeli. A loro tre si aggiunge Giulia Pasini, che è comunque una romagnola Doc, essendo di Cesena. La squadra è giovanissima e quindi molto futuribile: Pasini è classe 1992, Scala è del 1994, Chiara Arcangeli del 1996, Alessia Ercolini del 1997. Una squadra che, poco più che “adolescente”, tre anni fa iniziò la sua avventura in Serie B.

«La soddisfazione è grande, perché abbiamo raggiunto la promozione dopo tre anni molto intensi, durante i quali le nostre ragazze hanno sempre migliorato, finché quest’anno non hanno lasciato spazio alle avversarie – dice il direttore sportivo del circolo manfredo Giancarlo Sabbatani –  È dunque il frutto di un lavoro che viene da lontano».

La squadra resterà ovviamente inalterata: «E’ inevitabile la conferma in blocco di questo gruppo, che si è molto compattato e ha saputo trovare anche un ottimo feeling con gli appassionati faentini di tennis. E poi, “squadra che vince non si cambia”. Sono convinto che queste ragazze miglioreranno ancora e saranno in grado di affrontare un campionato impegnativo come la serie A2. Naturalmente l’anno prossimo l’obiettivo dovrà essere la salvezza».

«Dal vivavio continueremo a trarre la nostra grande forza anche in futuro – conclude il Ds Sabbatani – Fra Scuola Addestramento Tennis, Scuola Preagonistica e Scuola Agonistica, quest’anno abbiamo registrato un record di iscrizioni, con un numero totale di circa 250 fra bambini e ragazzi dai 5 ai 18 anni. Un vero “boom” per il tennis faentino, che ci incoraggia ad andare avanti su questa strada».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tennis Club Faenza, confermata in blocco la squadra promossa in A2 Femminile

RavennaToday è in caricamento