Tennis Club Faenza, domenica l’esordio in Serie A2 Femminile in casa contro il Lumezzane

Sempre domenica prossima a Viserba inizia il campionato di Serie C per la prima squadra maschile del Tc Faenza, che punterà nuovamente alla promozione dopo tre anni di playoff nazionali senza però buon esito finale

Domenica prossima, a partire dalle ore 10 la squadra femminile del Club Atletico Faenza esordirà in Serie A2 sui campi di casa contro il Tennis Club Lumezzane. Si parte subito contro una delle compagini più forti della categoria, guidata dalla 2.1 Giorgia Brescia, l'elemento di maggior spicco. Ma la squadra faentina - capitanata da Mirko Sangiorgi e composta da Camilla Scala, Giulia Pasini, Chiara Arcangeli, Alessia Ercolino e la nuova arrivata Agnese Zucchini - è fermamente intenzionata ad iniziare la stagione col piede giusto. Sempre domenica nel circolo di via Medaglie d’Oro è in programma la presentazione di tutte le squadre del Tennis Club Faenza alle 14,30. A seguire, le ragazze della Serie A2 femminile, i ragazzi della Serie C maschile e varie squadre giovanili sfileranno al PalaCattani nell'intervallo del match fra Raggisolaris Basket e Valentina's Bottegone, che inizierà alle 18.

"Iniziamo questa avventura in Serie A2 con determinazione, convinti di avere una squadra competitiva, in grado di giocarsela contro tutte – analizza il direttore sportivo del Tc Faenza, Giancarlo Sabbatani – In questi anni abbiamo creato un gruppo compatto, che ora con l’integrazione di Agnese Bassani si è consolidato ancor di più. Si prospetta un girone equilibrato e molto interessante. Naturalmente, da neo-promossi, il nostro primo obiettivo è quello di mantenere la categoria, ma possiamo ritagliarci anche un ruolo di primo piano. Ci auguriamo che domenica, per l’esordio in A2, al nostro circolo possa esserci una folta cornice di pubblico (l’ingresso è gratuito e può entrare anche che non è socio, ndr.), per sostenere l'unica compagine sportiva faentina iscritta ad una massima serie nazionale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Serie C Maschile. Sempre domenica prossima a Viserba inizia il campionato di Serie C per la prima squadra maschile del Tc Faenza, che punterà nuovamente alla promozione dopo tre anni di playoff nazionali senza però buon esito finale. La formazione si affida nuovamente ai ragazzi “made in circolo”, con in testa il 2.4 Edoardo Pompei, il 2.6 Roberto Zanchini, il 2.7 capitano giocatore Enrico Casadei, i 3.1 Lorenzo Baldini e Federico Cicognani, quest’ultimo il più giovane e nuovo innesto del team. Purtroppo mancherà, causa infortunio al legamento crociato di un ginocchio, il 2.7 Riccardo Porisini, elemento importante della squadra. La costante crescita dei ragazzi fa ben sperare in un campionato di vertice, con la speranza che la dea bendata non giri le spalle ai faentini, come accaduto in qualche occasione nel recente passato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento