menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tennis, Faenza ospita Casale. Capitan Sangiorgi: "Sarà una battaglia"

Contro Casale - squadra ricca di qualità e quantità - le ragazze di Mirko Sangiorgi sono chiamate a dare il massimo

Domenica 21 ottobre il Tennis Club Faenza riceve la Canottieri di Casale Monferrato nella seconda giornata della Serie A1 Femminile (inizio ore 10). Le ragazze di Mirko Sangiorgi sono reduci dalla sconfitta per 1-3 subìta a Lucca, che ha lasciato l'amaro in bocca: il possibile 2-2 è sfumato di un soffio nel finale, per la sconfitta 10-8 al super tie-break del doppio. Casale arriva invece dal 2-2 casalingo contro il Tc Genova, a conferma dell'equilibrio - ad alti livelli - che sembra regnare in questo girone. Un girone che appare ampiamente superiore all'altro, dove nella prima giornata Torino e Beinasco hanno asfaltato 4-0 Prato e Parioli Roma, scese in campo con squadre ampiamente rimaneggiate. Insomma, se Faenza fosse finita nell'altro girone, avrebbe potuto vivere con maggiore serenità questa prima fase.

Ma ormai la realtà è questa, e contro Casale - squadra ricca di qualità e quantità - le ragazze di Mirko Sangiorgi sono chiamate a dare il massimo. Nei ruoli di numero 1 e 2 le piemontesi hanno tesserato quattro giocatrici di grande spessore tecnico: l'olandese Arantxa Rus (attuale numero 111 al mondo), la slovacca Michaela Honcova (305ª), le italiane Deborah Chiesa (227ª) e Stefania Rubini (293ª). Difficile sapere chi di loro scenderà in campo a Faenza: in ogni caso sarà dura per Gamiz, al suo debutto casalingo, e Scala. Comunque la venezuelana ha dato segnali incoraggianti all'esordio con Faenza a Lucca, e l'imolese è in ripresa dopo una stagione travagliata. Più agevole, ma non troppo, sembra il compito per Alice Balducci, che nel confronto fra le numero 3 dovrebbe vedersela con Enola Chiesa, la più piccola delle due sorelle in maglia Casale. Aperto ad ogni pronostico l'incontro di doppio: Gamiz-Scala hanno trovato subito un'ottima intesa, ma dovranno dare il meglio probabilmente contro la coppia Rubini-Chiesa, reduce dal successo contro le forti genovesi Brianti-Samsonova.

"Casale è squadra molto competitiva, per cui le difficoltà sarano simili a quelle di domenica scorsa - commenta capitan Mirko Sangiorgi - Confidiamo molto sul nostro spirito di gruppo. Gamiz si è inserita benissimo nel nostro contesto. Scala, che a Lucca non ha giocato una grande partita, in casa può trovare gli stimoli giusti per fare bene. Balducci da numero 3 offre buone garanzie. Sarà una battaglia, ma davanti ai nostri tifosi, che speriamo ci sostengano ancora una volta calorosamente, vogliamo dimostrare di poter dire la nostra in A1 anche quest'anno".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento