menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tennis, le forze dell'ordine si sfidano nel 62esimo Torneo Nazionale Unuci

Nell’edizione 2018 il singolare maschile ufficiali è stato vinto da Salvatore Pagano dell’Aeronautica Militare di Sigonella, che in finale si è imposto su Paolo Taurino della Guardia di Finanza di Ravenna

I campi del Tennis Club Bagnacavallo ospiteranno da lunedì 9 a sabato 14 settembre il Torneo Nazionale Unuci, storica competizione tennistica organizzata dalla Sezione Unuci di Lugo e giunta alla sessantaduesima edizione. La manifestazione prevede la disputa del 62esimo torneo di singolare maschile Francesco Baracca, del 40esimo torneo di doppio Ten. di Vascello Giuseppe Bartolotti, del sesto torneo over 50 Cap. Giovanni Taroni e del 12esimo torneo singolare femminile Unuci Rosa. Al reparto militare più rappresentato andrà inoltre il premio speciale terzo Memorial Gianni Solli.

La competizione ha il patrocinio del Ministero della Difesa, dei vari Stati Maggiori e Comandi Generali e dei Comuni di Lugo e Bagnacavallo. La gare sono riservate a ufficiali in servizio e in congedo, agli amici dell’Unuci e ad appartenenti ai gruppi sportivi di Forze Armate, Forze dell’Ordine, Guardia di Finanza, Polizie Locali e Vigili del Fuoco. La cerimonia di premiazione e il saluto ai partecipanti da parte delle autorità civili e militari si svolgeranno sabato 14 settembre alle 18 presso l’Osteria di Piazza Nuova.

Nell’edizione 2018 il singolare maschile ufficiali è stato vinto da Salvatore Pagano dell’Aeronautica Militare di Sigonella, che in finale si è imposto su Paolo Taurino della Guardia di Finanza di Ravenna. Il singolare ufficiali over 50 è andato al capitano di Vascello Carmelo Galati della Marina Militare di Roma, che ha vinto anche il torneo di doppio in coppia con il colonnello Roberto Bencivenni della Guardia di Finanza di Pratica di Mare. Ad aggiudicarsi il secondo Memorial Gianni Solli è stata la squadra della Guardia di Finanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento