Tennis, Massa Lombarda al turno decisivo del tabellone regionale di serie C

C’è anche il Circolo Tennis Massa Lombarda tra le otto formazioni approdate al turno decisivo del tabellone regionale di serie C maschile

C’è anche il Circolo Tennis Massa Lombarda tra le otto formazioni approdate al turno decisivo del tabellone regionale di serie C maschile, che vale la promozione nel nuovo campionato di serie B2, al via dal 2021. Dopo l’affermazione di misura (4-3 al doppio di spareggio) sui campi del Nettuno Bologna, la squadra capitanata da Nicola Gualanduzzi ha superato per 4-2 il Ct Rimini: dopo l’equilibrio al termine dei quattro singolari (con successi degli under 16 Jacopo Bilardo e Marco Cinotti) determinanti i due doppi che hanno consentito di staccare il pass per la sfida clou. Domenica 20 settembre il team romagnolo ospiterà il Circolo Tennis Reggio Emilia in uno dei quattro confronti dai quali scaturiranno i verdetti per l’edizione 2020, condizionata nel format dal periodo di lockdown per il coronavirus.

Il dettaglio dei risultati

Giacomo Polidori (RI) b. Alessio De Bernardis (MA) 6-1 6-7 (6) 10/7

Marco Cinotti (MA) b. Filippo Fracassi (RI) 3-6 6-3 10/7

Jacopo Bilardo (MA) b. Lorenzo Bonori (RI) 6-2 6-1

Luca Padovani (RI) b. Pier Paolo Campoli (MA) 6-0 4-6 11/9

De Bernardis-Bilardo (MA) b. Polidori-Padovani 6-3 6-1 (RI)

Capra-Cinotti (MA) b. Fracassi-Bonori 6-4 6-4 (RI).

Completavano la formazione del Circolo Tennis Massa Lombarda anche Riccardo Perin e Luca De Giovanni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Critiche sui social all'attrice lughese scelta da Gucci

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Ci mette 'Anema e core' e apre una pizzeria napoletana: "E' la mia passione da sempre"

  • Lo sfogo di una parrucchiera: "Salone anti-covid, ma le miei clienti non possono più venire"

Torna su
RavennaToday è in caricamento