menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tiro con l'arco, Arcieri Bizantini a segno al settimo "Trofeo città di Rimini"

Buone prestazioni anche questa domenica per i giallorossi Bizantini, che al “settimo Trofeo città di Rimini” hanno centrato otto podi

Buone prestazioni anche questa domenica per i giallorossi Bizantini, che al “settimo Trofeo città di Rimini” hanno centrato otto podi, tra individuali e a squadre. Per quanto riguarda le squadre, i bizantini si aggiudicano tre podi con le quattro squadre presentate.

Medaglia d’oro per il trio formato da Eleonora Tozzola, Concettina Palmiero e Melania Ghetti per l’arco olimpico senior femminile con il punteggio di 1383 (502, 461, 420). Eleonora Tozzola con il suo 502 si piazza inoltre al quarto posto di categoria stabilendo anche il suo record personale. Settimo Concettina Palmiero, decimo Melania Ghetti. Seguono a ruota i senior maschile dell’arco olimpico che conquistano la medaglia d’argento con Marco Magli, Alessandro Farinella e Fabrizio Ronzitti, con il punteggio di 1479 (545, 532, 402) lasciandosi alle spalle altre tre squadre.

Stesso discorso per i senior maschile dell’arco compound: anche loro, infatti, tingono di giallo rosso la seconda piazza del podio, conquistando la medaglia d’argento con Luca Ravaioli, Denis Costantini, Marco Fuschini con il punteggio di 1638 (564, 554, 520) davanti alla Compagnia Arcieri Pesaro. Niente da fare invece per gli uomini dell’arco olimpico master, Marcello Tozzola, Simone Pizzi e Franco Travaglini che si piazzano solo al quinto posto con il punteggio di 1520 (557, 494, 469). Marcello Tozzola però si rifà nell’individuale, dove con un 557 (278+279) guadagna la medaglia d’oro per l’arco olimpico master maschile. Medaglia d’oro anche per Angela Padovani per l’arco nudo master femminile con il punteggio di 452 (238+214).

Sempre in prima linea anche il settore giovanile che, gara dopo gara, non sbaglia un colpo, conquistando tre podi su tre. Guida la brigata Sofia Fuschini che, dopo un primo turno sottotono, si riprende nella seconda parte di gara, siglando un parziale di 282 che le fa conquistare i punti necessari per issarsi sul gradino più alto del podio con 545 (263+282) per la categoria allieve arco olimpico. Seguono a breve distanza anche i maschi con due medaglie d’argento: Mirco Sebastian Grassi per la categoria allievi maschile con 499 punti (255+244) e Niccolò Corsini per la categoria Junior maschile con 495 punti (243+252).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento