Mercoledì, 22 Settembre 2021
Sport

Triathlon Show, due giorni di gare ed emozioni alla Standiana

Nel triathlon enduro vincono Teodolinda Camera e Giovanni Bianco, mentre nell'aquathlon trionfano Gloria Cisotto e Federico Perticari

Sabato e domenica si sono svolti due giorni emozionanti e di puro divertimento alla Standiana con le gare del Triathlon Show Ravenna. Nel pomeriggio di sabato, ad aprire le danze ci hanno pensato i più giovani: tutte le categorie giovanili rappresentate a partire dai 6 anni, con percorsi di nuoto, mountain bike e corsa differenziate a seconda delle età e tutti disegnati all'interno del parco, in piena sicurezza e immersi nel verde.

Archiviata la prima giornata, domenica mattina di nuovo all'opera per le gare dedicate a ragazzi e adulti dai 16 anni in su. L'Aquathlon classico si è corso sulle canoniche distanze di 2.500 metri di corsa, 1 chilometro di nuoto e ancora 2.500 metri di corsa. I successi sono andati alla cremonese Gloria Cisotto, che ha preceduto di 5 secondi Chiara Petracci con al terzo posto la sorella Mara Cisotto; e al giovane cesenate Federico Perticari (16 anni ancora da compiere), davanti al coetaneo Gianluca Zennaro, con terzo Marco Mariotti.

A chiudere il programma, la gara più particolare con un nuovo formato che raddoppia e mescola le frazioni: il triathlon enduro cross crono. I partecipanti sono partiti a cronometro, uno ogni 10 secondi, e hanno dovuto affrontare il seguente percorso: 200 metri di nuoto, 6 chilometri in mountain bike (il periplo del bacino della Standiana), 1.5 chilometri di corsa e poi, sempre di seguito, ancora 6Km di mtb, 200 metri di nuoto e per finire 1.5Km di corsa. Più che positivo il riscontro degli atleti al traguardo, divertiti e contenti di aver preso parte a questa prima. L'hanno spuntata Teodolinda Camera e Giovanni Bianco, con loro sul podio sono saliti Barbara Bonoli con Martina Battisti ed Edy Signorini con Francesco Peccerillo.

"Siamo felicissimi che Triathlon Show sia approdato alla Standiana - commenta l'assessore allo Sport Roberto Fagnani -. Lo sport è uno strumento potente per educare, crescere insieme, realizzarsi e creare interazioni tra le persone e ora più che mai va promosso e sostenuto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triathlon Show, due giorni di gare ed emozioni alla Standiana

RavennaToday è in caricamento