rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Sport

Volley, l'Olimpia Cmc fa suo il "Torneo delle Rose"

Soddisfatto della doppia prestazione il coach Marco Breviglieri, che sottolinea che “vincere i tornei amichevoli non fa di certo male e aiuta il morale

La stagione dell’Olimpia Cmc inizia con un successo, seppure in un torneo amichevole. Le ravennati hanno infatti vinto il “Città delle Rose”, competizione tra formazioni di Serie B che si è svolta sabato e domenica a Rovigo. In semifinale le ragazze di Breviglieri hanno sconfitto in tre set le padrone di casa della Fruvit (B2). Il match (sestetto iniziale Lancellotti-Benazzi, Assirelli-Bandini, Rossini-Peretto, libero Panetoni) è stato in equilibrio solo nella prima frazione, con le giallorosse hanno ribaltato il risultato ai vantaggi (24-26), mentre nelle due successive non hanno incontrato problemi, vincendoli con autorità a 13 e 18.

Ancora meglio è andata la finale disputata domenica, con l’Olimpia Cmc che si è sbarazzata in tre set mai in discussione della Le Ali Padova, team di B1 partecipante però in un altro girone. Confermata la formazione del giorno prima, con l’unica eccezione del capitano Babbi in campo al posto di Peretto, le ravennati non hanno lasciato scampo alle venete, regolandole con un secco 25-16, 25-13, 25-15. Le top scorer sono risultate Babbi e Assirelli (13 punti a testa, due muri per la centrale), seguite da Benazzi con 11, mentre spiccano tra le percentuali il 100% di positività in ricezione di Panetoni, il 4 su 4 in attacco di Bandini (e il 62% di Rossini) e i tre servizi vincenti di Lancellotti.

Soddisfatto della doppia prestazione il coach Marco Breviglieri, che sottolinea che “vincere i tornei amichevoli non fa di certo male e aiuta il morale. Mi aspettavo, come tra l’altro è accaduto, di soffrire nel primo set della prima partita, ma mi è piaciuta la reazione. Direi che nel complesso è andata anche meglio di quello che mi aspettassi, pur ‘tarando’ a dovere il valore delle avversarie, e per un periodo come questo, con sole tre settimane di allenamenti alle spalle, abbiamo mostrato una buona pallavolo. Dobbiamo lavorare su tutto, senza distinzione, dall’intesa palleggiatore/attaccanti fino al posizionamento della linea di ricezione, passando per la correlazione muro/difesa, e in questo ci saranno utili le prossime amichevoli (giovedì, alle ore 20.30, è in programma il test al Palacosta con la Libertas Forlì, ndr). Ho qualche giocatrice non al meglio (Neriotti, Dametto e Peretto) per vari acciacchi normali in fase di preparazione e spero di recuperarle al più presto”.

Semifinale (disputata sabato)

Rovigo-Olimpia Ravenna 0-3
(24-26, 13-25, 18-25)
FRUVIT ROVIGO: Bolognesi 9, Zocca M. 1, Ferroni 4, Tosi 6, Toffanin 11, Ferrari 3, Bianchini (L); Zocca E. 1, Coltro 2. Ne: Battistella. All.: Pantaleoni.
OLIMPIA CMC RAVENNA: Rossini 9, Bandini 5, Benazzi 13, Peretto 1, Assirelli 13, Lancellotti 2, Panetoni (L); D'Aurea 3, Laghi. Ne: Neriotti, Dametto. All.: Breviglieri.
NOTE – Rovigo: bs 12, bv 4, errori 18, muri 2; Ravenna: bs 9, bv 5, errori 9, muri 13.

Finale primo posto (disputata domenica)

Padova-Olimpia Ravenna 0-3

(16-25, 13-25, 15-25)

LE ALI PADOVA: Rossetto 4, Pillepich 1, Perata 1, Rinaldi 6, Torchia 4, Soleti 6, D’Ambros (L); Stevanato, Rizzo 1, Martinelli 5, Trevisiol. Ne: Montaguti (L), Di Bonifacio. All.: Cavallaro.

OLIMPIA CMC RAVENNA: Rossini 10, Bandini 5, Benazzi 11, Babbi 13, Assirelli 13, Lancellotti 5, Panetoni (L); D’Aurea, Laghi, Dametto 1. Ne: Peretto, Neriotti. All.: Breviglieri.

NOTE – Padova: bs 6, bv 0, errori 12, muri 3; Ravenna: bs 9, bv 10, errori 10, muri 4.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley, l'Olimpia Cmc fa suo il "Torneo delle Rose"

RavennaToday è in caricamento