Tutto in sei minuti: il Fano spinge il Ravenna verso la retrocessione

Il Ravenna ha avuto una grandissima occasione al 6' con D'Eramo, che ha preso un legno. Al ritorno - martedì - servirà un'impresa.

Il Ravenna cade 2-0 in quel di Fano e vede lo spettro della retrocessione. Tutte nel secondo tempo le reti. A sbloccarla al 50' Parlati, che ha freddato Cincilla dopo essersi liberato di alcuni difensori giallorossi. Sei minuti più tardi il raddoppio con un calcio di rigore realizzato da Barbuti. I romagnoli sono rimasti in dieci dal 58' per l'espulsione di Sirri. Al 73' Fano vicino al tris con una traversa centrata da Said. Il Ravenna ha avuto una grandissima occasione al 6' con D'Eramo, che ha preso un legno. Al ritorno - martedì - servirà un'impresa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento