Sport

Un gol per tempo: al Ravenna non basta Franchini per battere l'Arezzo

Dopo un primo tempo tutt'altro che entusiasmante gli ospiti hanno trovato il pareggio con Di Paolantonio

Foto di Massimo Argnani

Finisce in parità lo scontro salvezza tra Ravenna e Arezzo. Un tempo a testa, un gol a testa, un punto a testa. Questa l’equazione che descrive Ravenna – Arezzo. Un punto che muove di poco la classifica di entrambe le squadre che speravano di dare una accelerata alla corsa salvezza. Prestazione di livello dei giallorossi nella prima frazione ma nel secondo tempo gli amaranto guadagnano terreno e trovano il pareggio. A sbloccare il match la compagine di mister Leonardo Colucci al 32' per merito di Franchini, abile a completare un'azione iniziata da Martignago e spiazzare l'estremo difensore Sala. Dopo un primo tempo tutt'altro che entusiasmante gli ospiti hanno trovato il pareggio con Di Paolantonio, abile a ribattere in rete una corta respinta di Tonti su bordata dell'ex Milan Cerci.

La partita

Avvio pimpante per i padroni di casa che nei primissimi minuti del match con due calci piazzati creano i primi pensieri dentro l'area amaranto. Al 16' prima sanzione disciplinare, ammonito Ferretti. Arriva il primo cartellino giallo anche tra le fila dell'Arezzo ai danni di Sbraga. Al 24' nuovo pericolo dalle parti di Sala, sugli sviluppi di calcio di punizione svetta di testa Marchi che non trova la porta per un soffio. Al minuto 32' Franchini tutto solo in area apre il piattone destro e batte Sala per l'1-0. Al 40' primo cambio forzato per il Ravenna che perde De Grazia per infortunio, al suo posto entra Fiorani. Il direttore di gara concede 2' di recupero. Si chiude il primo tempo con i padroni di casa in vantaggio.

Nessun cambio durante l'intervallo. Al 54' grande occasione per l'Arezzo, Luciani come un treno arriva sulla destra e mette un pallone in area dove ci arriva Di Paolantonio che da buonissima posizione spara alto sopra la traversa della porta difesa da Tonti. Al 56' pareggio amaranto proprio grazie al numero 31 che trova l'1-1 sul tap-in dopo la respinta di Tonti su un tiro potente di Cerci. Primi cambi per mister Camplone, al 67' escono Karkalis e Belloni per Maggioni e Piu. Ancora un cambio per gli amaranto, entra Zuppel al posto dell'autore della rete quando il cronometro segna il 74'.

Quarta sostituzione per l'Arezzo, fuori Altobelli per Soumah. All'81' doppio cambio anche per il Ravenna, entrano Shiba e Marozzi per Vanacore e Martignago. Si giocherà fino al 95', sono 5 i minuti di recupero indicati dal quarto uomo. Il padroni di casa nel frattempo sostituiscono Ferretti con Alari, mister Colucci si mette a cinque in difesa. Nei minuti finali non accade più nulla. L'Arezzo esce con un pari dal primo turno del 2021 che non serve a molto se non ad allungare la serie utile.

Foto di Massimo Argnani

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un gol per tempo: al Ravenna non basta Franchini per battere l'Arezzo

RavennaToday è in caricamento