menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un Ravenna in piena emergenza conquista un punto prezioso

Nel finale Fermana in gol annullato alla Fermana, con Palmieri in posizione irregolare

Un Ravenna in piena emergenza conquista un ottimo punto contro la Fermana. Primo tempo positivo per i giallorossi, che sfiorano il vantaggio al 12' con Caidi che non riesce a insaccare a causa del salvataggio di Scrosta. Nella ripresa altra occasione sui piedi fi Marozzi, ma in scivolata il centroavanti non ha indirizzato in rete. Nel finale Fermana in gol annullato alla Fermana, con Palmieri in posizione irregolare. I giallorossi con determinazione e sacrificio hanno cercato di superare le difficoltà, ma la vena realizzativa è sempre problematica.

Ravenna che viene schierato da Colucci inizialmente con un 442 con Papa e Ferretti esterni di centrocampo e Boccaccini adattato a terzino destro. I giallorossi partono con determinazione e tengono la Fermana nella propria metà campo, ma gli ospiti chiudono bene gli spazi. Ci prova subito Benedetti da fuori ma senza impensierire l’esperto Ginestra. Ravenna che produce al 12’ l’occasione più netta della gara. dagli sviluppi di un corner cross di papa deviato scavalca il portiere ed arriva sulla testa di Caidi che incorna a botta sicura. Provvidenziale Urbinati a salvare sulla linea. Ravenna che continua a spingere ma si infrange sempre contro il muro gialloblu. Ospiti che provano a pungere sullo scadere con Neglia che scappa sulla destra e trova Cais che per poco non beffa i giallorossi che fino a quel momento avrebbero ampiamente meritato il vantaggio.

Nella ripresa la Fermana inserisce Boateng per sfruttare la maggiore velocità rispetto ai centrali del Ravenna. Di nuovo al 12’ ci prova Benedetti con una girata dal limite sul bel lavoro di Sereni, ma la conclusione è alta. Di nuovo avanti i padroni di casa con Papa che trova il corridoio per Marozzi che in spaccata prova ad anticipare tutti ma conclude largo. Calano le energie per gli uomini di Colucci e la Fermana si affaccia pericolosamente dalle parti di Tomei, prima con Scrosta di testa da calcio d’angolo, poi al 22’ con l’occasione più importante per gli ospiti. Di nuovo Negli che disegna un bel traversone su cui Mordini anticipa tutti ma non trova l’incrocio di testa. Il Ravenna prova a buttare il cuore oltre all’ostacolo ma riesce a rendersi pericoloso solo dalla distanza con una fucilata di Esposito da 35 metri che Ginestra salva con i pugni. Brivido finale sull’inserimento di Boateng, ma Jidayi chiude in angolo. La sconfitta per questo Ravenna sarebbe davvero immeritata, ma il digiuno di reti complicato ancora di più dall’emergenza infortuni impedisce ai giallorossi di fare propria l’intera posta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

La sorpresa pasquale a Maiano: sbuca un uovo di Pasqua gigante

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento