menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un tuffo nella storia della F1 e del Motorsport: nel weekend l'Historic Minardi Day

Il biglietto unico, acquistabile su TicketOne e direttamente all'autodromo del Santerno, darà accesso ai box, paddock e terrazza per un tuffo nella storia del Motorsport

"All’Enzo e Dino Ferrari di Imola, il prossimo fine settimana racconteremo una bella parte della storia della Formula 1 che a Shanghai ha tagliato il traguardo dei 1000 GP grazie ad una griglia di partenza composta da oltre 30 monoposto di F1, insieme a tantissimi amici piloti e ingegneri". Gian Carlo Minardi scalda così gli appassionati di F1 in vista della quarta edizione del "Minardi Day", la kermesse motoristica ideata dal manager faentino, e portata in pista insieme a Formula Imola. L'appuntamento è in programma sabato e domenica. Il biglietto unico, acquistabile su TicketOne e direttamente all'autodromo del Santerno, darà accesso ai box, paddock e terrazza per un tuffo nella storia del Motorsport tra oltre 30 monoposto F1 (si parte dalla Cooper Maserati T51 alla Scuderia Toro Rosso passando per le Minardi, Ferrari, Williams, McLaren di Ayrton Senna, Tecno, Wolf, Tyrrell, Fittipaldi, Theodore, Arrows, Osella, Dallara, March), F2, F3, Gran Turismo, Prototipi come l’Alfa Romeo 33 TT 3 e le Lucchini Motorsport, le Lancia Martini, Lotus Elise oltre alla Supercar targate Pagani, Alfa Romeo, Lamborghini, Dallara Stradale e Alpine che scenderanno in pista in entrambe le giornate.

Per l’occasione Riccardo Patrese tornerà al volante della Williams FW14 motorizzata Renault, la monoposto con la quale vinse i Gran Premi del Messico e Portogallo, mentre Pier Luigi Martini scenderà in pista con la Tyrrel P36 sei ruote e la Minardi M189. Per la due giorni box e paddock saranno “invasi” dai campioni del Motorsport, con una grande partecipazione del F1 Grand Prix Club: Riccardo Patrese  insieme al figlio Lorenzo già protagonista nel karting, Emanuele Pirro, Alessandro Nannini, Pierluigi Martini,Luca Badoer, Fabrizio Barbazza, Robert Moreno o, Andrea Montermini, Luis Perez Sala, Paolo Barilla, Gabriele Tredozi e Aldo Costa già direttore Tecnico del Team Minardi, Mauro Forghieri, Alex Caffi, Giovanni Lavaggi, Carlo Facetti, Gabriele Lancieri, Claudio e Gianni Giudice Angelo Ancherani, il kartista Andrea Kimi Antonelli, Francesco Bergomi, Sergio Camapana, Enzo Coloni, Roberto Del Castello, Farneti Roberto, Giorgio Francia, Bruno Giacomelli, Roberto Marazzi, Mauro Martini, Nicolò Piancastelli, Andrea Rosso, Enrico Toccacelo, Howden Ganley, Mario Theissen, Richard Attwood, Daniele Audetto, Derek Daly, Gery Brandstetter, Graham Gauld, Hans Herrmann, Teddy Pilette, David Piper, Jo Ramirez, Axel Schmidt, Marc Surer, Patrick Tambay, Jo Vonlanthen, Mike Wilds , saranno disponibili per firmare autografi.

Tornano gli appuntamenti con la Libreria dell'Automobile bnella Sala Conferenze Ayrton Senna con le presentazione degli straordinari volumi firmati da Pino Allievi, Mario Donnini, Paola Rivolta e Umberto Zapelloni, (Giorgio Nada Editore). La Scuderia Tazio Nuvolari presenta il Registro storico sport LUCCHINI e Lotus Elise S1 e il dibattito con l’ing. Nicola Materazzi. I Campioni del Motorsport del F1 Grand Prix Club aspettano gli appassionati domenica alle 11.  Al Minardi Day, inoltre, sarà possibile ammirare le vetture realizzate coi mattoncini delle costruzioni Lego. Il Gruppo Appassionati Lego Brianza Lug e i loro amici di Æmilia Bricks e di Piemonte Bricks organizzano un’esposizione con 12 “isole tematiche”. Tra le vetture esposte anche la Lancia Delta HF Integrale realizzata con Lego Technic. Ampio spazio al divertimento con l’area Simulatori e E-sport, dove mettersi alla prova sul tracciato del Santerno diventando pilota per un giorno, e il Driver Experience. Oltre a scendere in pista con al propria supercar durante i turni di prove libere, ci sarà la possibilità di indossare il casco e provare l’ebbrezza di un giro del Santerno (previa prenotazione direttamente in autodromo) a bordo di fantastiche Supercar del calibro di Lamborghini, Alfa Romeo Quadrifoglio da oltre 500 CV e Dallara Stradala, grazie anche alla partecipazione di Andrea Levy. Al Paddock-2 sarà possibile assistere ad incredibile sfide con vetture F1 radiocomandate organizzato dal Faenza RC Team. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento