menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vela, a Cervia un weekend dedicato alla Classe J24

Tutte le imbarcazioni in gara sono state fatte ormeggiare nel “canalino” del centro cittadino, a lato del Magazzeno del Sale

E’ “Jamaica”, dell’armatore Pietro Diamanti, battente bandiera del Circolo Nautico Marina di Carrara, il vincitore della terza tappa nazionale del Circuito J24 Trofeo Sva Dakar Land Rover, organizzato dal Circolo Nautico “Amici della Vela” di Cervia. L’equipaggio toscano si è imposto sul favorito “La Superba”, l’equipaggio della Marina Militare campione italiano ed europeo in carica e vincitore delle prime due tappe stagionali. Al terzo posto “Deja vu”, armato da Ruggero Spreafico, del Circolo Velico Tivano.

Una bella manifestazione, nobilitata da una presenza significativa (19 le imbarcazioni alla partenza), favorita dal meteo (che ha permesso la disputa di tutte e sei le prove in programma nell’arco del weekend), e che ha avuto anche un impatto decisamente piacevole sulla città: nella serata di sabato, infatti, tutte le imbarcazioni in gara sono state fatte ormeggiare nel “canalino” del centro cittadino, a lato del Magazzeno del Sale, diventando un indubbio richiamo per le centinaia di passanti del centro storico cittadino.

Per la cronaca, la manifestazione nazionale è stata anche contemporanea alla prima tappa del Campionato Invernale organizzato dal Circolo e collegato al tradizionale “Memorial Pirini”, che si sviluppa nell’arco di sette domeniche fra ottobre e marzo. La classifica della prima tappa, che ha tenuto conto delle sole tre prove disputate alla domenica, vede in testa “Jamaica”, seguita da due imbarcazioni del circolo ospitante, ovvero “Marbea-Fideuram” dei fratelli Errani, guidato da Andrea Palazzi e “Jorè” di Stefano Collina, guidato da Marco Pantano. Prossima tappa, domenica 1 novembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento