Volley B2 femminile, la Visus Cervia ko contro la Libertas Forlì

Nel primo set entra in campo una formazione inusuale, con Capriotti in regia, a servire Boldrini e Agostini in banda, Furi e Mendola al centro e Magnani sul lato opposto, libero Pappacena

Visus Cervia ko nella sfida di domenica contro la seconda forza del campionato, la Libertas Volley Forlì. Nel primo set entra in campo una formazione inusuale, con Capriotti in regia, a servire Boldrini e Agostini in banda, Furi e Mendola al centro e Magnani sul lato opposto, libero Pappacena. In partenza domina un totale equilibrio, tanto da non sembrare un incontro tra i vertici della classifica. Dopo il pareggio a cinque Forlì si stacca e si aggiudica il vantaggio nel primo time out tecnico per 6-8, prosegue  ancora con lo stesso gap di distacco, fino a quando Forlì allunga le distanze e costringe coach Braghiroli a fermare il gioco con un time out sotto per 9-14; una seconda di Capriotti e una parallela di Magnani accorciano le distanze, ma alla seconda interruzione tecnica Libertas Volley Forlì è ancora in vantaggio per 11-16. La rotta non cambia e l’allenatore cervese ferma il gioco con un time out  per cercare di riprendere in mano la situazione, ancora sotto per 13-19. Cervia recupera qualche punto e anche l’allenatore avversario chiama time out, pur essendo ancora in vantaggio per 16-21, prosegue in equilibrio con altri scambi di punti reciproci, fino a quando Forlì ottiene la vittoria del set per 19-25.

Incomincia punto a punto il secondo parziale, ma ancora una volta è Forlì che fa la differenza, si stacca dalle avversarie aggiudicandosi il vantaggio al primo time out tecnico per 5-8. Dopo aver subito altri due punti e un po’ di nervosismo in campo dovuto ad un’interpretazione arbitrale contestabile, l’allenatore cervese chiama time out sul punteggio a sfavore di 6-11 e, non cambiando la situazione replica subito dopo (7-14) ed effettua un cambio nella formazione. Entra Rossi al posto di Magnani, ma la svolta fatica ad arrivare e anche alla seconda tappa tecnica il punteggio si chiude ancora a sfavore per Visus Cervia R.i.v. per 7-16. La ricezione vacilla e la squadra cervese incassa un break di sette punti che lascia poche speranze di recupero. Entra Bucella per aiutare il retrolinea, Cervia riprende la palla, ma Forlì utilizza uno dei suoi 14 punti set  per chiudere e vincere il parziale per 11-25.

Incomincia in positivo il terzo set con degli ottimi attacchi di Magnani, Agostini e Furi, ma dopo il pareggio a quattro, come da copione, Libertas Volley Forlì prende vantaggio e si aggiudica il primo time out tecnico per 5-8. Due bordate di Rossi e Magnani e un errore avversario permettono di arrivare al pareggio a 9, per proseguire punto a punto con scambi davvero spettacolari e interminabili che scatenano gli applausi del pubblico sugli spalti. Dopo lo stacco di Forlì coach Braghiroli ferma il gioco con un time out, sotto per 10-13, e Cervia si ferma e subisce altri tre punti break, che permettono di ottenere il vantaggio anche al secondo time out tecnico (10-16). Ancora sotto per 10-20 l’allenatore cervese riprova a fermare il gioco con un time out ed effettua un cambio inserendo Bucella su Magnani, e finalmente, con Boldrini al servizio la squadra cervese rimonta con quattro punti break, inducendo coach Delgado ad utilizzare il suo primo time out discrezionale sul punteggio di 16-23. Libertas Volley Forlì riesce a riprendere la palla e, nello scambio successivo chiude a favore anche l’ultimo set per 17-25.

RISULTATO: 0-3 (19-25 11-25 17-25)

VISUS CERVIA RIV: Magnani 8, Rossi 7, Agostini 6, Mendola 5, Furi 5, Boldrini 3, Capriotti 2, Pappacena (L), Bucella, Ravaioli ne,  Zucchini ne, Proietti De Marchis ne, Massi ne; all. Massimo Braghiroli

Muri vincenti 7, Muri eseguiti 21, muri persi 7, muri subiti 45, battute ace 0, battute errate 8, Falli commessi 1.

LIBERTAS VOLLEY FORLI’: Conte 14, D’Aurea 10, Frangipane 9, Valpiani 6, Grillini 5, Morelli 5, Rosso 3, Giannetti 2, Bernabè 1, Fava,Toni , Macchi (l); all. Delgado Andres

Muri vincenti 13, Muri eseguiti 53, muri persi 8, muri subiti 6, battute ace 10, battute errate 2, Falli commessi 3.

Arbitri: Copparoni Daniela e Marafioti Claudio di Bologna

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Carambola sull'Adriatica, dopo il tamponamento lo scontro frontale: grave uno scooterista

  • Il forte vento mette in ginocchio gli alberi, due auto travolte dai tronchi precipitati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento