menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vittoria a Montale: la Conad chiude la Pool Salvezza da prima in classifica

Tra le ospiti a riposo capitan Guidi e Rocchi, oltre all’infortunata Monaco, con lo staff, con in panchina Dominico Speck e il direttore tecnico Mauro Fresa che hanno sostituito lo squalificato coach Simone Bendandi

Si chiude con una netta vittoria per 3-0 a Montale la Pool Salvezza della Conad Olimpia Teodora, che termina, come già matematicamente deciso da oltre una settimana, al primo posto della classifica e si qualifica per i playoff promozione. Dopo aver trovato qualche difficoltà nel primo set grazie al super lavoro in difesa di Montale, le ragazze ravennati mettono le mani sulla partita senza lasciare spazio alle padrone di casa, già condannate dalla matematica all’ultimo posto, ma molto combattive sul campo. Tra le ospiti a riposo capitan Guidi e Rocchi, oltre all’infortunata Monaco, con lo staff, con in panchina Dominico Speck e il direttore tecnico Mauro Fresa che hanno sostituito lo squalificato coach Simone Bendandi, che ha potuto testare diversi sestetti.

“In queste partite è molto facile sottovalutare l’avversario e farsi sorprendere - commenta Fresa a fine gara -, ma noi abbiamo messo il massimo impegno e conquistato una bella vittoria, giocando la nostra pallavolo, con i nostri tempi e i nostri ritmi. Loro si sono presentate in campo a mente libera e nel primo set ci hanno messo in difficoltà difendendo tantissimo. Abbiamo fatto un ottimo lavoro sia in battuta che a muro e, una volta vinto il primo parziale, abbiamo cominciato a giocare come sappiamo fare. Siamo riuscite a tenere percentuali molto alte in attacco, soprattutto da ricezione perfetta, con Torcolacci che ha fatto una partita quasi perfetta. Superato questo test ora, da questa settimana, cominciamo il percorso di avvicinamento ai playoff”.

La partita

La Conad parte con il sestetto composto da Morello, Piva, Assirelli, Torcolacci, Kavalenka, Grigolo e Giovanna libero. Torcolacci apre la partita con la veloce a segno e un ace, e Ravenna si porta subito sullo 0-4. Montale però dimostra di voler dare battaglia, torna sotto sul 5-6 e sorpassa sull’8-7 con le battute vincenti di Brina e Aguero. Le padrone di casa guadagnano un break sul 10-8, ma Kavalenka con muro e ace pareggia il parziale a quota 12. Montale prova la fuga sul 16-13, ma ancora una volta la Conad pareggia sul 18-18, trovando il sorpasso sul 19-20 con il muro di Grigolo. L’Exacer torna avanti sul 21-20, ma l’ace di Kavalenka vale il contro-sorpasso (21-22) e Ravenna chiude il set al primo tentativo per 23-25.

Avvio equilibrato nella seconda frazione, ma il primo allungo è ospite con Assirelli, Piva e Morello a firmare il 5-8. La Conad lavora bene in cambio palla e tocca il 12-17, poi nel finale contiene il tentativo di rimonta delle padrone di casa e porta a casa il set per 21-25 con l’ennesima veloce di Torcolacci, autrice di 8 punti nel parziale.

Ravenna scappa subito in apertura di terzo set, con tre punti consecutivi di Guasti che lanciano le ospiti sul 2-5. Montale torna sotto sul 5-6, ma le Leonesse piazzano la zampata con i muri di Piva e Torcolacci (5-9), che segna anche il punto del 5-10 dopo il timeout casalingo. L’ultimo sussulto dell’Exacer vale l’8-10, ma il turno al servizio di Morello, che piazza anche due ace, permette la fuga definitiva alla Conad sull’8-17 (0-7 di parziale). Le ravennati mantengono il vantaggio e ci pensa Assirelli a chiudere il set, prima con due punti consecutivi per il 13-23, poi con l’ace del definitivo 14-25.

Il tabellino

Exacer Montale – Conad Olimpia Teodora Ravenna 0-3 (23-25, 21-25, 14-25)

Montale:  Gentili 7, Brina 11, Lancellotti, Rubini 5, Aguero 8, Fronza 2, Bici (L); Cigarini 1, Blasi, Saccani, Botarelli. N.e.: Pinali, Venturelli (L). All.: Ivan Tamburello. Ass.: Tommaso Zagni.

Muri 4, ace 1, battute sbagliate 6, errori ricez. 6, ricez. pos 39%, ricez. perf 13%, errori attacco 7, attacco 29%.

Ravenna: Morello 5, Piva 8, Assirelli 12, Torcolacci 17, Kavalenka 5, Grigolo 6, Giovanna (L); Poggi, Bernabè 2, Guasti 4. N.e.: Monaco, Guidi, Rocchi (L).

Muri 6, ace 6, battute sbagliate 12, errori ricez. 1, ricez. pos 54%, ricez. perf 17%, errori attacco 9, attacco 42%.

Arbitri: Gianfranco Piperata e Deborah Proietti.
La classifica

Serie A2 Pool Salvezza

Conad Olimpia Teodora Ravenna 46, Futura Volley Giovani Busto Arsizio 38, Itas Città Fiera Martignacco 36, Geovillage Hermaea Olbia 32, CDA Talmassons 31*, Barricalla Cus Torino 30, Club Italia Crai 26**, Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 15*, Exacer Montale 8.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento