menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vittoria Balducci della Teodora Volley Torrione convocata in Nazionale Under 16

In famiglia non è la prima a contribuire alla causa azzurra, dato che anche la mamma Dora Falchetti in gioventù ha fatto parte di selezioni nazionali giovanili

Teodora Volley Torrione saluta con orgoglio la convocazione  in Nazionale under 16 di Vittoria Balducci. La quattordicenne giallorossa risponderà alla chiamata “in azzurro” presentandosi nel pomeriggio di domenica ad Alassio dove, unica romagnola compresa in una lista di 18 atlete, sarà impegnata in un collegiale di allenamento fino al tardo pomeriggio di martedì 23 ottobre, condotto dai tecnici federali Pasquale D’Aniello e Oscar Maghella. Per Vittoria - classe 2004, nata a Ravenna - schiacciatore e capitano della squadra che nel maggio scorso ha centrato il settimo posto alle Finali Nazionali under 14 e quest’anno compresa nel roster che partecipa ai campionati regionali di serie D e under 16 eccellenza, si tratta di una conferma, dopo aver preso parte a due stage di selezione nazionale giovanile anche nel corso della passata stagione.

“Vittoria, giovanissima, ma con già all’attivo due Titoli Regionali under 13 e due successi da titolare al Trofeo delle Province dell’Emilia-Romagna, l’ultimo dei quali nella primavera scorsa, da capitano e con attribuzione del premio MVP, si distingue ad ogni allenamento per impegno e dedizione – osserva Maria Grazia Montevecchi, direttore tecnico del sodalizio del presidente Palmiro Nardi – evidenziando un costante desiderio di migliorare. Il fatto che sia riuscita a porsi all’attenzione del settore tecnico nazionale va considerato anche come premio per la nostra società ed è solo l’ultimo dei bei risultati conseguiti da Teodora Volley Torrione, grazie al grande lavoro che viene svolto a livello giovanile sul territorio ravennate. Per questo voglio complimentarmi con lei e con i nostri tecnici, (gli stessi che hanno seguito i primi passi di altre atlete che sono state o sono tutt’ora di interesse nazionale, come Anna Boldrini, Alessia e Beatrice Gardini, Sara Panetoni), nonché a formulare loro ad ai nostri dirigenti un grosso in bocca al lupo per la stagione appena cominciata”.

Anche la sorella maggiore Sofia si cimenta con il volley (da due stagioni in serie B2 a Forlì) - in famiglia non è la prima a contribuire alla causa azzurra, dato che anche la mamma Dora Falchetti (allenatore Fipav e con un trascorso da giocatrice in serie A) in gioventù ha fatto parte di selezioni nazionali giovanili.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento