menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley, si separano le strade dell'Olimpia Teodora e Marco Bonitta: "Gravi divergenze"

"Alcuni contrasti sulle modalità di realizzazione hanno suggerito, per il bene del progetto stesso, di interrompere da oggi il suddetto rapporto di collaborazione"

A seguito dell’incontro tenutosi venerdì mattina nel Comune di Ravenna con l’assessore allo sport Roberto Fagnani, i dirigenti dell’Olimpia Alfa Garavini e il presidente dell’Olimpia Teodora, dopo aver verificato il sussistere di alcune gravi divergenze nella conduzione del progetto Settore Giovanile Olimpia Teodora e in particolare sull'organizzazione dei Campionati Under 18, C e Under 14, hanno convenuto che, per la continuità e la vita stessa del progetto, risulti più conveniente risolvere il rapporto di collaborazione con il signor Marco Bonitta.

"Tutto ciò non pone assolutamente in discussione la professionalità e le capacità tecniche del signor Bonitta - spiegano dalla società - Tuttavia alcuni contrasti sulle modalità di realizzazione hanno suggerito, per il bene del progetto stesso, di interrompere da oggi il suddetto rapporto di collaborazione. Il progetto Settore Giovanile continuerà con lo stesso entusiasmo e le stesse motivazioni di sempre, grazie alle tante persone che da circa vent'anni si occupano, in modalità “volontaria”, della gestione tecnica, dei rapporti con le giovani atlete e con le loro famiglie. A Bonitta vanno i più sinceri ringraziamenti per la brillante idea di aver realizzato un progetto così importante per le numerose giovani atlete e per la città di Ravenna". Al tempo stesso, l'Olimpia Teodora Ravenna ha ricevuto da Bonitta le dimissioni dall'incarico di Direttore Generale, accettate dalla società di via Trieste.

-> Tutti i risultati sportivi dei campionati locali

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento